Compila i campi per il download gratuito della UNI/PdR richiesta





Si No


Trattamento dei dati personali – informativa ex art.13 DLgs. 196/2003

Ai sensi dell'articolo 13 del DLgs. 196/2003, UNI - titolare del trattamento dei dati, domiciliato in via Sannio 2 - 20137 Milano - informa che i dati richiesti sono raccolti e trattati per finalità di:

- verifica che non vengano violate le norme sul diritto d’autore - informazione e promozione commerciale di prodotti e servizi UNI - indagini di mercato inerenti le attività UNI.

Per quanto riguarda il trattamento dei dati, esso viene effettuato in modo da garantire la sicurezza e riservatezza degli stessi mediante:

- strumenti manuali - strumenti informatici.

Nel caso in cui non venisse accordato il consenso al trattamento dei dati si segnala che verranno meno le prestazioni richieste di cui al punto precedente senza che UNI possa essere tenuto responsabile per il disservizio. Infine, come previsto dall'art. 7 del DLgs. 196/2003, si comunica al conferente dati che è in suo diritto accedere ai propri dati per consultarli, aggiornarli, cancellarli nonché opporsi al loro trattamento per legittimi motivi.

Trattamento dei dati personali – Consenso ex artt. 23,24,25 DLgs. 196/2003

Il sottoscritto, dato atto di avere ricevuto l'informativa prevista all'art. 13 del DLgs. 196/2003 in materia di tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, espressamente garantisce il suo consenso ai sensi degli articoli 23, 24, 25 del summenzionato decreto (inclusivo di raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione, distruzione) secondo i termini della summenzionata informativa e nei limiti ivi indicati, dei propri dati personali acquisiti o che saranno acquisiti in futuro dall'UNI.

X

MENU
UN MONDO FATTO BENE.
Login

Le imprese italiane, per una buona percentuale, familiari e di piccole e medie dimensioni vivono sfide ed opportunità. La competizione internazionale insieme all’innovazione impone alle aziende nuovi approcci gestionali fra i quali emerge fondamentale il ricambio generazionale. In questo ambito un buon 25% delle imprese italiane dovrà affrontare questo “problema” che coinvolgerà il vertice aziendale nel rapporto più sensibile della gestione, perché riprende temi organizzativi con sentimenti che non tutti sanno gestire nel modo corretto a vantaggio dell’impresa. Molti imprenditori conoscono gli aspetti fiscali, legali, bancari ma, non tutti sono consapevoli, che questo passaggio deve essere guidato da un metodo manageriale che tenga presente le aspettative dei padri come quelle dei figli, in una giustificata contrapposizione armonica. L’analisi non si limita al rapporto padre e figlio, ma si estende alla compagine familiare che si allarga con il trascorrere della successione ai cugini e cognati.

Questo spaccato italiano è assolutamente particolare e di difficile comprensione anche da esperti che giungono da esperienze esterne. Gestire un’azienda italiana e familiare è molto più complessa di una grande multinazionale, dove le figure sono ben chiarite e non esistono tensioni e motivazioni familiari ed affettive. Sarebbe un errore attendere i momenti del cambiamento “perché dovuto”, mentre diventa una ragione di successo anticiparli, per valutare le migliori azioni da applicare che sono uniche nella unicità dell’azienda

Il corso “Il ricambio generazionale nell’impresa familiare italiana Analisi, proposte e suggerimenti” permette in una giornata di studio e di confronti “di comprendere” le logiche dell’impresa familiare, della successione e del ricambio generazionale, aspetti che devono essere calibrati con assoluta armonia perché investono il successo e il progredire dell’impresa. Traghettare con successo questo passaggio a vantaggio dell’imprenditore e dei suoi eredi diventa l’obiettivo della giornata.

Sono interessati al corso tutti gli imprenditori, soci, membri di CdA, manager e professionisti che direttamente o indirettamente vivono questi temi, fondamentali per le aziende del nostro Paese, gli studiosi e i docenti che operano nel mondo accademico.

Sul costo indicato in locandina va applicato lo sconto del 25%

Il corso si terrà da remoto attraverso la piattaforma GoToMeeting il giorno 21 ottobre (9:00 – 17:30)

Per maggiori informazioni contattare

1 unitrain per articoli

tel. 02 70024379 - 228

e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

www.twitter.com/formazioneUNI#CorsoUNI

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.