Compila i campi per il download gratuito della UNI/PdR richiesta





Si No


Trattamento dei dati personali – informativa ex art.13 DLgs. 196/2003

Ai sensi dell'articolo 13 del DLgs. 196/2003, UNI - titolare del trattamento dei dati, domiciliato in via Sannio 2 - 20137 Milano - informa che i dati richiesti sono raccolti e trattati per finalità di:

- verifica che non vengano violate le norme sul diritto d’autore - informazione e promozione commerciale di prodotti e servizi UNI - indagini di mercato inerenti le attività UNI.

Per quanto riguarda il trattamento dei dati, esso viene effettuato in modo da garantire la sicurezza e riservatezza degli stessi mediante:

- strumenti manuali - strumenti informatici.

Nel caso in cui non venisse accordato il consenso al trattamento dei dati si segnala che verranno meno le prestazioni richieste di cui al punto precedente senza che UNI possa essere tenuto responsabile per il disservizio. Infine, come previsto dall'art. 7 del DLgs. 196/2003, si comunica al conferente dati che è in suo diritto accedere ai propri dati per consultarli, aggiornarli, cancellarli nonché opporsi al loro trattamento per legittimi motivi.

Trattamento dei dati personali – Consenso ex artt. 23,24,25 DLgs. 196/2003

Il sottoscritto, dato atto di avere ricevuto l'informativa prevista all'art. 13 del DLgs. 196/2003 in materia di tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, espressamente garantisce il suo consenso ai sensi degli articoli 23, 24, 25 del summenzionato decreto (inclusivo di raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione, distruzione) secondo i termini della summenzionata informativa e nei limiti ivi indicati, dei propri dati personali acquisiti o che saranno acquisiti in futuro dall'UNI.

X

MENU
UN MONDO FATTO BENE.
Login

E’ stata pubblicata oggi la UNI/PdR 95.3:2020 "Linee guida relative alle misure per il contenimento del rischio di contagio da Covid-19 del comparto turistico- Parchi".

La prassi di riferimento affronta il tema della sicurezza nei parchi divertimento - temporanei e permanenti – arrivando a definire appunto delle linee guida sulle soluzioni da attuare per prevenire il contagio da COVID-19.
Vengono infatti definiti dei requisiti sia in termini di organizzazione delle strutture e dei servizi, sia di formazione degli addetti e di comunicazione ai clienti, individuando soluzioni comuni a tutta la filiera.
Il risultato è un documento quadro che articola in singole parti le disposizioni specifiche dei diversi settori del comparto turistico.
anesv logo oblGià pubblicate le UNI/PdR 95.1 (Impianti di risalita) e la UNI/PdR 95.2 (Strutture turistico ricettive all’aria aperta), ora è appunto il turno dei parchi divertimento.

Elaborata in collaborazione con ANESV (Associazione Nazionale Esercenti Spettacoli Viaggianti), la nuova prassi di riferimento - ora disponibile sul Catalogo online - indica misure e possibili soluzioni di carattere generale, lasciando spazio a personalizzazioni e adattamenti a seconda delle condizioni ambientali e logistiche e delle specificità di ogni struttura, sulla base di una corretta valutazione dei rischi.

L'obiettivo è sempre stato quello di garantire la sicurezza tanto dei lavoratori quanto degli utenti.
La UNI/PdR 95.3 nasce quindi da un confronto e da una condivisione di necessità e di esperienze di chi opera nel settore.

Per informazioni:
Divisione Innovazione
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.