Compila i campi per il download gratuito della UNI/PdR richiesta





Si No


Trattamento dei dati personali – informativa ex art.13 DLgs. 196/2003

Ai sensi dell'articolo 13 del DLgs. 196/2003, UNI - titolare del trattamento dei dati, domiciliato in via Sannio 2 - 20137 Milano - informa che i dati richiesti sono raccolti e trattati per finalità di:

- verifica che non vengano violate le norme sul diritto d’autore - informazione e promozione commerciale di prodotti e servizi UNI - indagini di mercato inerenti le attività UNI.

Per quanto riguarda il trattamento dei dati, esso viene effettuato in modo da garantire la sicurezza e riservatezza degli stessi mediante:

- strumenti manuali - strumenti informatici.

Nel caso in cui non venisse accordato il consenso al trattamento dei dati si segnala che verranno meno le prestazioni richieste di cui al punto precedente senza che UNI possa essere tenuto responsabile per il disservizio. Infine, come previsto dall'art. 7 del DLgs. 196/2003, si comunica al conferente dati che è in suo diritto accedere ai propri dati per consultarli, aggiornarli, cancellarli nonché opporsi al loro trattamento per legittimi motivi.

Trattamento dei dati personali – Consenso ex artt. 23,24,25 DLgs. 196/2003

Il sottoscritto, dato atto di avere ricevuto l'informativa prevista all'art. 13 del DLgs. 196/2003 in materia di tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, espressamente garantisce il suo consenso ai sensi degli articoli 23, 24, 25 del summenzionato decreto (inclusivo di raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione, distruzione) secondo i termini della summenzionata informativa e nei limiti ivi indicati, dei propri dati personali acquisiti o che saranno acquisiti in futuro dall'UNI.

X

MENU
UN MONDO FATTO BENE.
Login

Il brano jazz si completa durante la performance: la band in gruppo parte da una traccia condivisa su cui ogni musicista crea le sue improvvisazioni. Eppure, il risultato finale ha sempre una sua armonia ed energia. Magia? Caos? Oppure c’è dell’altro? Visto in ottica manageriale, il jazz è espressione di un governo delle relazioni molto particolare. C’è una straordinaria affinità con l’impresa: regole e flessibilità, spirito di squadra e responsabilità individuale sono le componenti della quotidianità aziendale che, come in una jazz band, alterna gruppo e individuo, regole e caos, competenza e innovazione.

Il jazz diventa una metafora per il mondo del lavoro e la sfera lavorativa. Il cardine è l’improvvisazione. Non deve però essere erroneamente interpretata come la cosa fatta in qualche modo, bensì come espressione di elevata professionalità.

In sintesi, il jazz insegna come darsi regole e poi infrangerle con senso di responsabilità! Può sembrare un paradosso. Ma è solo apparente. Questa metafora permette di vincere la sfida di sempre: lavorare serenamente, tutti insieme.

I temi proposti sono tratti dal libro “IMPRESA & JAZZ. Il lavoro di gruppo a tempo di swing – Guerini Next, 2018). I partecipanti alla prima edizione del corso riceveranno copia del libro gratuita.

Il corso “Impresa & jazz: vivere il lavoro di gruppo con ritmo” propone una chiave di lettura del lavoro di gruppo ispirata dal jazz. Il parallelo nasce dalla constatazione che la dinamica della jazz band è testimonianza di come l’appartenenza ad un gruppo valorizza le competenze del singolo. L’improvvisazione, caratteristica del jazz, diventa nel mondo lavorativo espressione di “agire responsabile”. Gli aspetti caratterizzanti del jazz diventano così uno stimolo per creare un mix di apparenti opposti: regole e flessibilità, spirito di squadra e responsabilità individuale, competenza e innovazione. Nasce una metafora che a cascata fornisce suggerimenti pratici per coniugare la propri individualità con la cura delle relazioni con gli altri.

Il corso si svolgerà da remoto il 28 maggio attraverso la piattaforma GoToMeeting e si rivolge alle organizzazioni pubbliche e private. Può interessare: Direzione, Responsabili di Funzione, Quality Manager, Operativi, Consulenti, Studiosi del comportamento umano e della musica. In altri termini: chi è curioso di formule inconsuete.

Per maggiori informazioni contattare il Centro di Formazione.

tel. 02 70024379 - 315 - 436

e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

www.twitter.com/formazioneUNI#CorsoUNI

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.