Stampa 

circular economyQual è il ruolo degli standard nel garantire una transizione verso un’economia circolare che non sia solo efficace, ma anche il più inclusiva possibile? Attraverso la partecipazione lo scorso febbraio a EU Industry Days 2019, CEN e CENELEC hanno fatto luce su questo tema davanti a un pubblico composto da rappresentanti delle imprese, responsabili politici ed esperti.

Rappresentati da Andrea Nam - Programme Manager per l'ambiente, l'energia e il clima - CEN e CENELEC hanno partecipato al seminario “Industry in Europe: what civil society has to say”. Obiettivo del workshop era presentare esempi concreti di come la società civile europea possa contribuire alla definizione di una politica industriale a lungo termine e sostenibile che interessi una varietà di settori prioritari quali la digitalizzazione, l’Intelligenza Artificiale, l’economia circolare.
I due enti hanno sottolineato il ruolo fondamentale della normazione per una efficace attuazione della EU’s Circular Economy Strategy; particolare attenzione è stata posta al tema dell’obsolescenza programmata, obiettivo centrale dell’UE nel suo Circular Economy Action Plan, pubblicato nel 2015, in cui si afferma l’importanza di estendere la vita di un prodotto, così come il suo riutilizzo e riciclo.

La normazione europea, grazie al suo meccanismo basato sul consenso, ha fornito una valida piattaforma per fare dei requisiti contenuti nel Piano una realtà. Un esempio la pubblicazione di norme sulla progettazione ecocompatibile (ecodesign), dove CEN e CENELEC hanno supportato la Commissione europea includendo i requisiti per l'efficienza dei materiali e l'elaborazione - ancora in corso - di 8 standard armonizzati che tengono conto dei seguenti principi: prolungamento della durata di un prodotto, capacità di riutilizzare componenti o di riciclare materiali da prodotti giunti al termine del loro ciclo di vita, utilizzo o riutilizzo di componenti e/o materiali riciclati in nuovi prodotti.

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.