Stampa 

Martedì 20 luglio si è tenuto, presso l'Istituto Italiano della Saldatura a Genova (sede del locale Punto UNI), un incontro di presentazione in anteprima dedicato alla UNI 11336. La norma, da poco pubblicata, definisce i criteri per avviare la fase di valutazione preliminare dell'affidamento a terzi di servizi (il cosiddetto outsourcing).
Quest'ultima è una pratica di estrema attualità perché permette di raggiungere importanti risultati in termini di flessibilità organizzativa e riduzione dei costi per le aziende.

Davanti ad una attenta platea, i relatori hanno tracciato un quadro esauriente dei lavori normativi presenti e futuri in questo settore, approfondendo gli aspetti di maggior rilievo messi in luce dalla nuova norma tecnica, elaborata in seno alla commissione tecnica "Servizi".
Il documento è impostato dal punto di vista dell’organizzazione che si propone di ricorrere all’outsourcing, ma può essere utile anche alle imprese fornitrici di servizi (gli "outsourcer" o "provider").

Sono ora disponibili, nell'area dei Servizi associativi - Eventi riservati - Documentazione scaricabile, alcune delle relazioni presentate nel corso dell'incontro. I documenti sono in formato Acrobat PDF.

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.