Stampa 

Kiritkumar LathiaCina e India sono economie emergenti da tempo indicate dagli esperti di tutto il mondo come vere potenze commerciali, destinate nel tempo a ricoprire un ruolo di primo piano in campo internazionale.
Quale che sia il significato che si intende dare a questo processo di ridefinizione degli equilibri economici mondiali, è certo che questi due Paesi rappresentano oggi - e sempre di più saranno domani - un crocevia fondamentale e un'opportunità importante di espansione del mercato. Non deve dunque sorprendere che i tre organismi europei di normazione tecnica (CEN, CENELEC ed ETSI) abbiano deciso di dedicare a questi economie emergenti un'attenzione particolare.

Nelle scorse settimane Kiritkumar Lathia, il candidato prescelto per ricoprire il ruolo di esperto della normazione europea, ha assunto ufficialmente l'incarico a Nuova Delhi.
Il suo compito sarà quello di facilitare i rapporti economici e commerciali tra Europa e India, diffondendo la conoscenza del sistema di normazione sia europeo che indiano e facilitandone la cooperazione.

Kiritkumar Lathia ha una lunga e approfondita esperienza nel campo della normazione avendo lavorato per più di dieci anni presso l'ETSI, nel campo dei sistemi mondiali di comunicazione.
La presenza stabile in India di un referente della normazione europea (progetto denominato SESEI - Seconded European Standardization Expert in India) segue una analoga e positiva esperienza avviata in Cina sin dal 2006.

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.