Stampa 

A gennaio 2010 è stata stampata la versione bilingue, inglese-italiano, della UNI EN ISO 1461:2009 "Rivestimenti di zincatura per immersione a caldo su prodotti finiti ferrosi e articoli di acciaio - Specificazioni e metodi di prova", che aiuterà gli zincatori a realizzare un'applicazione puntuale e a risolvere eventuali dubbi dei clienti.
La UNI EN ISO 1461 specifica le proprietà generali dei rivestimenti e dei metodi di prova per i rivestimenti applicati per immersione a caldo su prodotti finiti ferrosi (incluse certe ghise e fusioni) e articoli di acciaio in una fusione di zinco. In particolare essa definisce i requisiti del contenuto della fusione di zinco utilizzata per applicare un rivestimento zincato sugli articoli.

La composizione chimica e la condizione superficiale (finitura e rugosità) del metallo base, la massa delle parti e le condizioni di zincatura possono influenzare l'aspetto, lo spessore, la finitura superficiale e le proprietà fisico/meccaniche del rivestimento; per questo sono state elaborate delle linee guida rappresentate dalla UNI EN ISO 14713.

La UNI EN ISO 1461 non si applica:

per i quali esistono norme specifiche che possono includere requisiti supplementari o requisiti diversi da quelli della norma internazionale in oggetto. Inoltre la norma non tratta il trattamento successivo sovra-rivestimento di articoli zincati per immersione a caldo.

Tornando alla UNI EN ISO 14713, essa, oltre a fornire delle linee guida, specifica anche raccomandazioni per la protezione contro la corrosione di strutture di acciaio e di materiali ferrosi ottenute mediante rivestimenti di zinco. È divisa in 3 parti che riguardano i principi generali di progettazione e di resistenza alla corrosione in generale e quelli specifici per i rivestimenti di zincatura per immersione a caldo e quelli per sherardizzazione.
In particolare, le prime 2 parti costituiscono una linea guida per assicurare le prestazioni anticorrosive della zincatura a caldo nei diversi ambienti, sulla necessaria predisposizione dei pezzi alla zincatura e sul comportamento e la reattività dei diversi tipi di acciaio.

Al momento disponibili in lingua inglese, le tre parti della UNI EN ISO 14713 del gennaio 2010 verranno al più presto tradotte in italiano e saranno quindi disponili nella versione bilingue. Le parti 1 e 2 sostituiscono le precedenti versioni del 2001, rispetto alle quali è stata data un’impostazione del tutto diversa.

UNI, Roberto Bottio
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Diffusione UNI
tel. 0270024200, fax 025515256
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.