Compila i campi per il download gratuito della UNI/PdR richiesta





Si No


Trattamento dei dati personali – informativa ex art.13 DLgs. 196/2003

Ai sensi dell'articolo 13 del DLgs. 196/2003, UNI - titolare del trattamento dei dati, domiciliato in via Sannio 2 - 20137 Milano - informa che i dati richiesti sono raccolti e trattati per finalità di:

- verifica che non vengano violate le norme sul diritto d’autore - informazione e promozione commerciale di prodotti e servizi UNI - indagini di mercato inerenti le attività UNI.

Per quanto riguarda il trattamento dei dati, esso viene effettuato in modo da garantire la sicurezza e riservatezza degli stessi mediante:

- strumenti manuali - strumenti informatici.

Nel caso in cui non venisse accordato il consenso al trattamento dei dati si segnala che verranno meno le prestazioni richieste di cui al punto precedente senza che UNI possa essere tenuto responsabile per il disservizio. Infine, come previsto dall'art. 7 del DLgs. 196/2003, si comunica al conferente dati che è in suo diritto accedere ai propri dati per consultarli, aggiornarli, cancellarli nonché opporsi al loro trattamento per legittimi motivi.

Trattamento dei dati personali – Consenso ex artt. 23,24,25 DLgs. 196/2003

Il sottoscritto, dato atto di avere ricevuto l'informativa prevista all'art. 13 del DLgs. 196/2003 in materia di tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, espressamente garantisce il suo consenso ai sensi degli articoli 23, 24, 25 del summenzionato decreto (inclusivo di raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione, distruzione) secondo i termini della summenzionata informativa e nei limiti ivi indicati, dei propri dati personali acquisiti o che saranno acquisiti in futuro dall'UNI.

X

MENU
UN MONDO FATTO BENE.
Login

muccaL’analisi dei mangimi per animali è un’attività fondamentale e necessaria per tutelare la salute non solo dei capi di allevamento ma anche degli individui.

Il mangime è una qualsiasi sostanza o prodotto trasformato, parzialmente trasformato o non, destinato alla nutrizione animale. Se questo prodotto viene in qualche modo contaminato si può incorrere in gravi danni salutari. Ecco perché anche la normazione mantiene alta l’attenzione verso questo tema.

È infatti la commissione Agroalimentare che si è occupata del recente recepimento anche in lingua italiana delle EN 17270 e EN 17294.

Vediamole qui di seguito.

Il primo documento - la UNI EN 17270 - specifica un metodo di prova per la determinazione del contenuto di teobromina nei mangimi o nei mangimi composti mediante cromatografia liquida con rilevazione UV nell'intervallo di prova compreso tra 27 a 307 mg / kg.

Il metodo è stato validato completamente utilizzando mangimi composti complementari per cani adulti e mangimi composti complementari per cavalli.

È considerato applicabile anche per la determinazione di teobromina in cioccolato da pasticceria utilizzando sistemi HPLC-UV oppure LC-MS/MS. L'intervallo di lavoro può essere esteso purché quest’ultimo sia validato. È responsabilità dell'utilizzatore del protocollo stabilire le pratiche di salute e sicurezza appropriate e determinare la compatibilità con le restrizioni regolamentari prima dell'utilizzo.

Il secondo documento - UNI EN 17294 - specifica un metodo per la determinazione degli acidi organici nei mangimi per animali mediante cromatografia ionica con rilevamento della conduttività (IC-CD).

Il metodo è destinato ad essere utilizzato per la determinazione di acido formico, acido lattico, acido propionico, acido citrico, acido fumarico e acido malico come sostanze attive in additivi per mangimi, premiscele, materie prime per mangimi, mangimi composti e acqua e per acido acetico, in maniera limitata, nelle stesse matrici. Determina la concentrazione estraibile totale degli acidi organici summenzionati e dei loro sali.

Il metodo è stato sottoposto a prova con successo in uno studio interlaboratorio in concentrazioni tra lo 0,02% e il 27% degli acidi organici sopra indicati. Tali acidi organici e i loro sali sono additivi per mangimi che rivestono un ruolo importante nell'alimentazione animale migliorando la prestazione dei capi e diminuendo lo sviluppo di microrganismi (patogeni) nell'intestino, specialmente nella produzione di suini.

In base alla legislazione sui mangimi, le sostanze possono essere utilizzate per scopi diversi a seconda delle loro funzioni e caratteristiche.

Informazioni per l’acquisto

UNI EN 17270:2019 “Mangimi per animali: Metodi di campionamento e analisi - Determinazione della teobromina nelle materie prime per mangimi e nei mangimi composti, compresi gli ingredienti derivati dal cacao, mediante cromatografia liquida”
Euro 55,00 + iva (in lingua inglese) - Euro 55,00 + iva (in lingua italiana)

UNI EN 17294:2019 “Mangimi per animali - Metodi di campionamento e analisi - Determinazione degli acidi organici mediante cromatografia ionica con rilevamento della conduttività (IC-CD)”
Euro 55,00 + iva (in lingua inglese) - Euro 72,00 + iva (in lingua italiana)

Le norme, sia in formato elettronico che in formato cartaceo, saranno scontate del 15% ai soci effettivi. L’abbonamento annuale a tutte le norme è disponibile a partire da 200 euro: scopri come!

Divisione Vendite
Tel. 0270024200 (call center dalle 8.30 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 17.00, dal lunedì al venerdì)
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.