Compila i campi per il download gratuito della UNI/PdR richiesta





Si No


Trattamento dei dati personali – informativa ex art.13 DLgs. 196/2003

Ai sensi dell'articolo 13 del DLgs. 196/2003, UNI - titolare del trattamento dei dati, domiciliato in via Sannio 2 - 20137 Milano - informa che i dati richiesti sono raccolti e trattati per finalità di:

- verifica che non vengano violate le norme sul diritto d’autore - informazione e promozione commerciale di prodotti e servizi UNI - indagini di mercato inerenti le attività UNI.

Per quanto riguarda il trattamento dei dati, esso viene effettuato in modo da garantire la sicurezza e riservatezza degli stessi mediante:

- strumenti manuali - strumenti informatici.

Nel caso in cui non venisse accordato il consenso al trattamento dei dati si segnala che verranno meno le prestazioni richieste di cui al punto precedente senza che UNI possa essere tenuto responsabile per il disservizio. Infine, come previsto dall'art. 7 del DLgs. 196/2003, si comunica al conferente dati che è in suo diritto accedere ai propri dati per consultarli, aggiornarli, cancellarli nonché opporsi al loro trattamento per legittimi motivi.

Trattamento dei dati personali – Consenso ex artt. 23,24,25 DLgs. 196/2003

Il sottoscritto, dato atto di avere ricevuto l'informativa prevista all'art. 13 del DLgs. 196/2003 in materia di tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, espressamente garantisce il suo consenso ai sensi degli articoli 23, 24, 25 del summenzionato decreto (inclusivo di raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione, distruzione) secondo i termini della summenzionata informativa e nei limiti ivi indicati, dei propri dati personali acquisiti o che saranno acquisiti in futuro dall'UNI.

X

MENU

A circa un anno dalla sua pubblicazione in italiano, viene pubblicata oggi l’edizione in spagnolo della UNI/PdR 42:2018 “Prevención y contraste del bullying – Líneas guías para el sistema de gestión para las escuelas y las organizaciónes que asisten a usuarios menores de edad" (vd. scheda).

bullismoIl documento – frutto della collaborazione tra UNI e Accredia, Ente Italiano di Accreditamento - individua i criteri per prevenire e contrastare il bullismo attraverso l’utilizzo di un sistema di gestione antibullismo.
L’attività di elaborazione della prassi di riferimento, coordinata da UNI, ha visto il contributo degli esperti di Accredia anche in rappresentanza di vari stakeholders. Il risultato è stato un documento rivolto a tutti gli istituti scolastici e formativi, di ogni ordine e grado, statali e non statali, paritari e non paritari, ma anche alle attività assimilabili alla scuola (centri di formazione professionale, centri diurni, convitti, centri giovanili, centri sportivi, centri ricreativi, ecc.) e in generale a tutte le organizzazioni rivolte ad utenti minorenni. Uno strumento che può essere quindi di estrema utilità a tutte le organizzazioni che ospitano minori, di natura scolastica ma non solo.

La prassi di riferimento è concepita per essere applicabile in qualunque Paese del mondo, integrando la disciplina legislativa in vigore nelle varie aree geografiche.

La prassi di riferimento definisce le caratteristiche per un sistema di gestione diretto ad affrontare e prevenire il rischio di comportamenti violenti nei confronti di minori e di condotte dannose alla formazione della loro personalità.
L’approccio alla prevenzione e al contrasto al bullismo descritto nella prassi è basato sul modello PDCA (Plan-Do-Check-Act) proprio dei sistemi di gestione, al fine di consentirne la compatibilità e l’integrazione con i più recenti sistemi di gestione, e sul “Risk-based-thinking” (o approccio al rischio).
La prassi di riferimento fa propria questa impostazione, nata in seno ai più moderni sistemi di gestione, per determinare l'istituzione, l'attuazione, il mantenimento, il tipo ed estensione dei controlli e il continuo miglioramento del sistema antibullismo.

Per informazioni:
Divisione Innovazione
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.