Compila i campi per il download gratuito della UNI/PdR richiesta





Si No


Trattamento dei dati personali – informativa ex art.13 DLgs. 196/2003

Ai sensi dell'articolo 13 del DLgs. 196/2003, UNI - titolare del trattamento dei dati, domiciliato in via Sannio 2 - 20137 Milano - informa che i dati richiesti sono raccolti e trattati per finalità di:

- verifica che non vengano violate le norme sul diritto d’autore - informazione e promozione commerciale di prodotti e servizi UNI - indagini di mercato inerenti le attività UNI.

Per quanto riguarda il trattamento dei dati, esso viene effettuato in modo da garantire la sicurezza e riservatezza degli stessi mediante:

- strumenti manuali - strumenti informatici.

Nel caso in cui non venisse accordato il consenso al trattamento dei dati si segnala che verranno meno le prestazioni richieste di cui al punto precedente senza che UNI possa essere tenuto responsabile per il disservizio. Infine, come previsto dall'art. 7 del DLgs. 196/2003, si comunica al conferente dati che è in suo diritto accedere ai propri dati per consultarli, aggiornarli, cancellarli nonché opporsi al loro trattamento per legittimi motivi.

Trattamento dei dati personali – Consenso ex artt. 23,24,25 DLgs. 196/2003

Il sottoscritto, dato atto di avere ricevuto l'informativa prevista all'art. 13 del DLgs. 196/2003 in materia di tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, espressamente garantisce il suo consenso ai sensi degli articoli 23, 24, 25 del summenzionato decreto (inclusivo di raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione, distruzione) secondo i termini della summenzionata informativa e nei limiti ivi indicati, dei propri dati personali acquisiti o che saranno acquisiti in futuro dall'UNI.

X

MENU

Il welfare culturale della conoscenza condivisa è un paradigma innovativo, che si distanza dal welfare aziendale, per assumere una sua identità ben precisa, coinvolgendo a pieno titolo l’istruzione, la formazione e l’educazione delle persone in ambito lavorativo. Il welfare state è l’ambito che identifica le azioni e le strategie messe in campo dagli stati per migliorare il benessere della popolazione. Il welfare aziendale è il cappello che conferisce i benefit tangibili ai lavoratori per migliorare il loro benessere. In questo caso sono bisogni sono saturabili, e come tali, continuamente messi al bando per la perdita di valore economico. La novità è l’introduzione e del welfare culturale della conoscenza condivisa, che ambisce a formare una nuova entità nelle aziende destinata a identificare l’istruzione, (imparo e verifico) la formazione (identità aziendale) e l’educazione, (educĕre), le tre leve fondamentali per condurre le persone a condividere la conoscenza. Il welfare culturale immergono le persone all’interno di un mondo completamente nuovo, in grado di assolvere a pieno titolo ogni situazione che vada nella direzione di condividere la conoscenza.

Il corso “Il welfare culturale della conoscenza condivisa. Istruzione, formazione, educazione. UNI/TR 11642:2016” si propone di definire gli ambiti del welfare culturale e di presentare gli assunti di base della “Conoscenza condivisa”, che hanno permesso di dare vita al nuovo UNI/TR 11642:2016. Al termine del corso i partecipanti saranno in grado di riportare in azienda i punti cardini, le linee guida e di innestare a loro volta azioni concrete di cambiamento del modello organizzativo, da piramidale a circolare, ponendo l’accento sul valore etico ed economico dell’impresa associato a mettere la “Persona” al centro dell’ecosistema organizzativo. Il benessere che si crea non dipende dai benefit economici, ma da un cambio di prospettiva che vede nella cultura la possibilità di fare e di identificarsi nel comune agire delle imprese, dove i singoli saperi diventano saperi condivisi.

Il corso, a calendario il prossimo 28 maggio, è rivolto a datori di lavoro, figure del management aziendale, dirigenti, quadri, project manager, membri di team di progetto, project sponsor, responsabili delle risorse umane, consulenti, altri stakeholder impegnati in strutture organizzative semplici e complesse, pubbliche e private, profit e no profit, cittadini.

Centro Formazione UNI
tel. 02 70024379 oppure 70024228, fax 02 70024411
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.twitter.com/formazioneUNI

#CorsoUNI http://bit.ly/formazioneUNI

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.