Compila i campi per il download gratuito della UNI/PdR richiesta





Si No


Trattamento dei dati personali – informativa ex art.13 DLgs. 196/2003

Ai sensi dell'articolo 13 del DLgs. 196/2003, UNI - titolare del trattamento dei dati, domiciliato in via Sannio 2 - 20137 Milano - informa che i dati richiesti sono raccolti e trattati per finalità di:

- verifica che non vengano violate le norme sul diritto d’autore - informazione e promozione commerciale di prodotti e servizi UNI - indagini di mercato inerenti le attività UNI.

Per quanto riguarda il trattamento dei dati, esso viene effettuato in modo da garantire la sicurezza e riservatezza degli stessi mediante:

- strumenti manuali - strumenti informatici.

Nel caso in cui non venisse accordato il consenso al trattamento dei dati si segnala che verranno meno le prestazioni richieste di cui al punto precedente senza che UNI possa essere tenuto responsabile per il disservizio. Infine, come previsto dall'art. 7 del DLgs. 196/2003, si comunica al conferente dati che è in suo diritto accedere ai propri dati per consultarli, aggiornarli, cancellarli nonché opporsi al loro trattamento per legittimi motivi.

Trattamento dei dati personali – Consenso ex artt. 23,24,25 DLgs. 196/2003

Il sottoscritto, dato atto di avere ricevuto l'informativa prevista all'art. 13 del DLgs. 196/2003 in materia di tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, espressamente garantisce il suo consenso ai sensi degli articoli 23, 24, 25 del summenzionato decreto (inclusivo di raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione, distruzione) secondo i termini della summenzionata informativa e nei limiti ivi indicati, dei propri dati personali acquisiti o che saranno acquisiti in futuro dall'UNI.

X

MENU

Nelle giornate 18-22 febbraio Milano diventerà la “capitale mondiale degli Human Resources Manager”. Presso UNI converranno esperti da tutto il mondo in occasione della riunione plenaria del comitato tecnico ISO/TC 260 “Human resource management”. Sono previste 34 differenti sessioni di lavoro che riguarderanno i temi: turnover e fidelizzazione, diversità e inclusione, formazione e sviluppo individuale.

 

webpage ISOTC260

 

Da queste riunioni scaturiranno le nuove norme ISO per il settore, documenti volontari applicabili in tutto il mondo che costituiscono delle guide “super partes” per fare bene le cose (in questo caso gestire le risorse umane).

Tra gli obiettivi prioritari che l'ISO/TC 260 intende perseguire vi sono:

  • definire norme per la pratica professionale;
  • garantire un'ampia rilevanza alle norme relative alla pratica della gestione delle risorse umane;
  • facilitare la comparabilità e la coerenza delle pratiche della gestione delle risorse umane con l'obiettivo ultimo del benchmarking trasparente;
  • migliorare i processi interni.

“Non nascondo la soddisfazione di UNI nell’ospitare questa importante sessione dei lavori ISO” - dichiara il presidente UNI Pietro Torretta - “Pensiamo che per il nostro Paese sia un’occasione per raccogliere esperienze e visioni provenienti da tutto il mondo, fare sintesi e favorire una soluzione condivisa. Da sempre la normazione tecnica lavora 'per le persone': storicamente in modo indiretto (la sicurezza del lavoro, la sicurezza dei prodotti, la tutela dell’ambiente...) ma negli ultimi anni la sua attività è rivolta anche in modo diretto al benessere e alla crescita professionale delle persone. Gli obiettivi dell'ISO/TC 260 sono le sfide con cui il mercato del lavoro si deve confrontare già oggi e soprattutto quelle che dovrà affrontare nell’immediato futuro. Solo attraverso la definizione di una norma internazionale applicabile nel mercato globale dedicata al “Human resource management” potremo avere un mercato del lavoro che risponda appieno alle attese sia dei datori di lavoro sia dei lavoratori.
Temi come la diversità e l’inclusione sono sfide sempre più globali che necessitano di strumenti operativi adeguati con figure professionali ben definite nei ruoli”.

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.