Stampa 

cappa chimicaNel processo di valutazione dei rischi per la salute e la sicurezza nei luoghi di lavoro, le misurazioni delle concentrazioni ambientali degli agenti chimici si rendono necessarie qualora non si riesca a dimostrare con altri mezzi il conseguimento di un adeguato livello di prevenzione o del rispetto dei limiti di esposizione.
In particolare per i cancerogeni e i mutageni, le misurazioni devono essere effettuate per la verifica dell’efficacia delle misure di mitigazione dei rischi e per individuare precocemente le esposizioni anomale causate da un incidente o da un evento non prevedibile.

Su questo tema prossimo 19 novembre a Milano si terrà il convegno

“La nuova UNI EN 689 sulle strategie di valutazione della conformità ai limiti di esposizione e la UNI/TS 11710 sulle cappe di laboratorio”
 Locandina

Organizzato da UNI e da UNICHIM (Associazione per l'Unificazione nel settore dell'Industria Chimica), nel corso dell’incontro verrà presentata la revisione 2018 della norma UNI EN 689 - ora tradotta in italiano - sulla strategia di misura per inalazione degli agenti chimici al fine di poter dimostrare con un alto grado di confidenza il rispetto dei limiti di esposizione occupazionale. Saranno anche analizzate le novità introdotte dalla revisione rispetto alla versione precedente nonché alcune criticità applicative emerse.

Nell’ottica della riduzione dell’esposizione agli agenti chimici mediante l’uso di cappe di laboratorio, verrà presentata anche la UNI/TS 11710:2018 nella quale vengono fissati i limiti nazionali per contenimento, velocità frontale e ricambi d’aria come definiti nella UNI EN 14175-3:2004.

L’incontro è rivolto a: igienisti industriali, responsabili dei servizi di prevenzione e protezione, medici competenti, esperti di valutazione e gestione dei rischi negli ambienti di lavoro.

La partecipazione è gratuita, previa iscrizione online all’indirizzo: http://bit.ly/unien689
Le richieste saranno accolte fino al raggiungimento della capienza della sala.

Per informazioni:
Segreteria UNICHIM,
tel. 02 76004450
email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.