ODCEC Milano e UNI siglano un accordo di collaborazione - UNI - ENTE ITALIANO DI NORMAZIONE
Compila i campi per il download gratuito della UNI/PdR richiesta





Si No


Trattamento dei dati personali – informativa ex art.13 DLgs. 196/2003

Ai sensi dell'articolo 13 del DLgs. 196/2003, UNI - titolare del trattamento dei dati, domiciliato in via Sannio 2 - 20137 Milano - informa che i dati richiesti sono raccolti e trattati per finalità di:

- verifica che non vengano violate le norme sul diritto d’autore - informazione e promozione commerciale di prodotti e servizi UNI - indagini di mercato inerenti le attività UNI.

Per quanto riguarda il trattamento dei dati, esso viene effettuato in modo da garantire la sicurezza e riservatezza degli stessi mediante:

- strumenti manuali - strumenti informatici.

Nel caso in cui non venisse accordato il consenso al trattamento dei dati si segnala che verranno meno le prestazioni richieste di cui al punto precedente senza che UNI possa essere tenuto responsabile per il disservizio. Infine, come previsto dall'art. 7 del DLgs. 196/2003, si comunica al conferente dati che è in suo diritto accedere ai propri dati per consultarli, aggiornarli, cancellarli nonché opporsi al loro trattamento per legittimi motivi.

Trattamento dei dati personali – Consenso ex artt. 23,24,25 DLgs. 196/2003

Il sottoscritto, dato atto di avere ricevuto l'informativa prevista all'art. 13 del DLgs. 196/2003 in materia di tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, espressamente garantisce il suo consenso ai sensi degli articoli 23, 24, 25 del summenzionato decreto (inclusivo di raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione, distruzione) secondo i termini della summenzionata informativa e nei limiti ivi indicati, dei propri dati personali acquisiti o che saranno acquisiti in futuro dall'UNI.

X

MENU

UNI ODCECL’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Milano e UNI hanno firmato ieri, 12 marzo 2018, l’accordo di associazione che mira a consolidare la sinergia fra le due realtà istituzionali volta ad accrescere la cultura normativa dei professionisti.

L’intesa rappresenta il punto d’incontro tra il compito primario di ODCEC Milano nel promuovere il ruolo del Dottore Commercialista nello sviluppo economico e sociale della città anche al servizio della collettività e quello di UNI di diffondere la cultura della normazione tecnica volontaria, con azioni mirate presso industrie, piccole e medie imprese e professionisti.

La collaborazione fra ODCEC Milano e UNI intende facilitare la partecipazione dei commercialisti iscritti all’Ordine ai tavoli di lavoro e ai comitati tecnici nazionali e internazionali per i processi di normazione, per far sì che venga dato rilievo alle istanze dei professionisti nel processo di raggiungimento del consenso e vengano affrontate dalla normazione le tematiche di specifico interesse. L’accordo prevede inoltre il vicendevole coinvolgimento nei momenti di discussione e confronto sui temi strategici, oltre alla collaborazione nell’organizzazione di convegni e specifiche attività formative sui temi della normazione tecnica a beneficio dell’aggiornamento professionale dei commercialisti iscritti all’Ordine.

“Questo accordo di collaborazione - dichiara la Presidente di ODCEC Milano Marcella Caradonna - si inserisce nella strategia di valorizzazione della nostra professione tramite la creazione di percorsi condivisi di eccellenza. In questo modo, e nel rispetto delle attuali normative, l’Ordine diventa un interlocutore di rilievo, in contrasto al diffondersi dell’abusivismo”.

“L’accessibilità della normazione (sia nella fase di definizione sia in quella di acquisto e uso) è una priorità che gli Organi Direttivi UNI si sono posti per dare concretezza ai principi contenuti nel D.Lgs 223/2017: accessibilità per i soggetti deboli (come identificati dal Regolamento UE 1025/2012) e contenimento dei costi di acquisto delle norme in particolare per le PMI, artigiani, professionisti” ha affermato il Presidente UNI Piero Torretta.

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.