Stampa 

cocoa beansIl cacao è uno degli ingredienti preferiti e più popolari al mondo e le fave di cacao sono l'espressione più pura e ricca di nutrienti del Theobroma Cacao, la pianta da cui si ricava il tanto amato cioccolato.

La coltivazione del cacao - che impiega quasi 14 milioni di lavoratori nei Paesi delle regioni equatoriali - non è compito facile; per la maggior parte delle aziende, tipicamente di piccole dimensioni, i rendimenti rimangono bassi. Tuttavia, visto l’interesse sempre crescente dei paesi più sviluppati nei confronti di questo alimento, è oggi essenziale che la qualità delle fave di cacao sia oggetto di consenso internazionale.

Ogni seme di cacao è unico, non ne esistono due uguali in natura. La nuova edizione della norma internazionale ISO 2451 “Cocoa beans - Specification and quality requirements” definisce i requisiti, la classificazione, il campionamento, i metodi di prova, l’imballaggio e la marcatura delle fave di cacao. Il documento, che fornisce anche raccomandazioni in materia di stoccaggio e di disinfestazione, copre ogni aspetto: dimensioni e colore dei semi, contenuto di umidità, loro preparazione e loro classificazione.

La nuova versione è stata messa a punto dalla SC 18 “Cocoa” del comitato ISO/TC 34 “Food products”, la cui segreteria è gestita congiuntamente dagli Enti di normazione del Ghana (GSA) e dei Paesi Bassi (NEN).

“La ISO 2451 è stata aggiornata per armonizzare la terminologia, i requisiti e la classificazione delle fave di cacao e per ridurre i tempi e gli sforzi necessari per valutarne la qualità, a beneficio dell’intera filiera” ha dichiarato MacMillan Prentice, co-segretario della SC 18. “Sono state numerose le parti interessate che hanno partecipato alla revisione, compresi rappresentanti dei settori privato e pubblico, con l’obiettivo di rendere sempre più agevole il commercio internazionale”.

In collaborazione con il comitato europeo CEN/TC 415, l’ISO/TC 34/SC 18 sta anche sviluppando la serie ISO 34101 “Sustainable and traceable cocoa”: 4 parti che riguardano rispettivamente i sistemi di gestione della sostenibilità, le prestazioni, la tracciabilità e gli schemi di certificazione del cacao.

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.