Compila i campi per il download gratuito della UNI/PdR richiesta





Si No


Trattamento dei dati personali – informativa ex art.13 DLgs. 196/2003

Ai sensi dell'articolo 13 del DLgs. 196/2003, UNI - titolare del trattamento dei dati, domiciliato in via Sannio 2 - 20137 Milano - informa che i dati richiesti sono raccolti e trattati per finalità di:

- verifica che non vengano violate le norme sul diritto d’autore - informazione e promozione commerciale di prodotti e servizi UNI - indagini di mercato inerenti le attività UNI.

Per quanto riguarda il trattamento dei dati, esso viene effettuato in modo da garantire la sicurezza e riservatezza degli stessi mediante:

- strumenti manuali - strumenti informatici.

Nel caso in cui non venisse accordato il consenso al trattamento dei dati si segnala che verranno meno le prestazioni richieste di cui al punto precedente senza che UNI possa essere tenuto responsabile per il disservizio. Infine, come previsto dall'art. 7 del DLgs. 196/2003, si comunica al conferente dati che è in suo diritto accedere ai propri dati per consultarli, aggiornarli, cancellarli nonché opporsi al loro trattamento per legittimi motivi.

Trattamento dei dati personali – Consenso ex artt. 23,24,25 DLgs. 196/2003

Il sottoscritto, dato atto di avere ricevuto l'informativa prevista all'art. 13 del DLgs. 196/2003 in materia di tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, espressamente garantisce il suo consenso ai sensi degli articoli 23, 24, 25 del summenzionato decreto (inclusivo di raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione, distruzione) secondo i termini della summenzionata informativa e nei limiti ivi indicati, dei propri dati personali acquisiti o che saranno acquisiti in futuro dall'UNI.

X

MENU

Dal 1 febbraio l’abbonamento alla consultazione della raccolta completa delle norme costa il 33% in meno per i Soci agevolati.
E’ il primo effetto - indiretto - della pubblicazione del Decreto Legislativo 223/2017 (vd. “Decreto normazione: riconosciuto il ruolo UNI e la sua evoluzione", 19 gennaio 2018).

Come già ricordato dal Presidente Piero Torretta, il decreto modifica la legge 317/1986 s.m.i. in numerosi punti (in particolare sostituisce gli articoli 4 “Organismi nazionali di normazione italiani” e 5 “Adempimenti degli organismi nazionali di normazione italiani”), ma il punto fondamentale da cui si originano le novità per i Soci è l’articolo 8 “Contributo agli organismi nazionali di normazione italiani”!
Contiene infatti il principio che il contributo del MiSE è finalizzato anche a "…contenere i costi di acquisto delle norme in particolare per le PMI, artigiani, professionisti…”. Per dare immediata concreta applicazione al principio dell’accessibilità per i “soggetti deboli” il Consiglio Direttivo ha deliberato nuove condizioni di abbonamento per i Soci che corrispondono al target identificato dal decreto.

Dal 1 febbraio, quindi, per i Soci effettivi con contributo agevolato (cioè le micro e piccole imprese con meno di 50 dipendenti, le rappresentanze dei consumatori, le organizzazioni sindacali dei lavoratori, le organizzazioni non governative ambientali e gli istituti scolastici di primo e secondo grado) l’abbonamento alla consultazione di tutta la produzione normativa UNI costa solo 200 euro anziché 300 (+ IVA).

La consultazione permette l’accesso online ai testi integrali di tutte le norme nazionali, dei recepimenti EN e delle adozioni ISO (valide, ritirate, sostituite).
Inoltre, la durata dell’abbonamento passa da anno solare (1 gennaio – 31 dicembre) a 12 mesi successivi al momento della sottoscrizione: un anno effettivo di utilizzo!

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.