Stampa 

Lo scorso 21 dicembre è stata pubblicata la norma UNI 11700 sulla metodologia per la determinazione dei nitrati mediante la tecnica “test in cuvetta” in acque di diversa provenienza: acque naturali (comprese acque di mare, previa filtrazione su letto di solfato d’argento per ridurre i cloruri), acque destinate al consumo umano e acque reflue, in un intervallo di concentrazione generalmente compreso tra 0,2 e 60 mg/l di azoto nitrico.

I nitrati ricoprono un'importanza fondamentale in natura e sono presenti naturalmente negli ecosistemi. Le principali fonti antropiche provengono dall’agricoltura e da fonti industriali quali le aziende alimentari, chimiche, cartiere...
La presenza di nitrati, in concentrazione significativa, in acque superficiali destinate al consumo umano e di scarico può costituire un pericolo per la salute umana e/o per l’ambiente.
Per l’applicazione della norma, la bibliografia della stessa indica come utili anche le norme:

Informazioni per l’acquisto

UNI 11700:2017 “Qualità dell’acqua - Determinazione dell’Azoto Nitrico (Nitrati) in acque di diversa natura mediante prova (test) in cuvetta”
Euro 46,00 + iva

Le norme, sia in formato elettronico che in formato cartaceo, saranno scontate del 15% ai soci effettivi.
L’abbonamento a tutte le norme è disponibile dal 1 gennaio 2018 a partire da 300 euro: scopri come!

Settore Vendite
Tel. 0270024200 (call center dalle 8.30 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 17.00, dal lunedì al venerdì)
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.