Compila i campi per il download gratuito della UNI/PdR richiesta





Si No


Trattamento dei dati personali – informativa ex art.13 DLgs. 196/2003

Ai sensi dell'articolo 13 del DLgs. 196/2003, UNI - titolare del trattamento dei dati, domiciliato in via Sannio 2 - 20137 Milano - informa che i dati richiesti sono raccolti e trattati per finalità di:

- verifica che non vengano violate le norme sul diritto d’autore - informazione e promozione commerciale di prodotti e servizi UNI - indagini di mercato inerenti le attività UNI.

Per quanto riguarda il trattamento dei dati, esso viene effettuato in modo da garantire la sicurezza e riservatezza degli stessi mediante:

- strumenti manuali - strumenti informatici.

Nel caso in cui non venisse accordato il consenso al trattamento dei dati si segnala che verranno meno le prestazioni richieste di cui al punto precedente senza che UNI possa essere tenuto responsabile per il disservizio. Infine, come previsto dall'art. 7 del DLgs. 196/2003, si comunica al conferente dati che è in suo diritto accedere ai propri dati per consultarli, aggiornarli, cancellarli nonché opporsi al loro trattamento per legittimi motivi.

Trattamento dei dati personali – Consenso ex artt. 23,24,25 DLgs. 196/2003

Il sottoscritto, dato atto di avere ricevuto l'informativa prevista all'art. 13 del DLgs. 196/2003 in materia di tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, espressamente garantisce il suo consenso ai sensi degli articoli 23, 24, 25 del summenzionato decreto (inclusivo di raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione, distruzione) secondo i termini della summenzionata informativa e nei limiti ivi indicati, dei propri dati personali acquisiti o che saranno acquisiti in futuro dall'UNI.

X

MENU
UN MONDO FATTO BENE.

minieraLe miniere sono state rese più sicure nel corso degli anni ma, ancora oggi, restano uno dei luoghi più pericolosi dove lavorare. Oltretutto, al verificarsi di un incidente, può risultare difficile capire nel dettaglio l’accaduto. 

Le cause degli incidenti sono numerose - vanno dalle polveri esplosive ai gas tossici, fino al collasso dei pozzi - e gravi le conseguenze. La classificazione di questi incidenti per tipo e per causa è però un aspetto fondamentale di prevenzione, ed è qui che entra in gioco la norma internazionale ISO 19434, elaborata dal WG 6 dell’ISO/TC 82 “Mining”.

Lo standard indica una nuova direzione nei lavori del WG “Classification of mine accidents”, spiega Seyed Reza Hosseini, convenor del gruppo di lavoro. “Fino ad oggi le norme per l’industria mineraria si sono concentrate sulla sicurezza delle macchine; la ISO 19434 si concentra sulla natura stessa degli incidenti e attribuisce un codice a ciascun tipo di incidente al fine di indicarne cause e conseguenze”.

Il settore minerario si sta impegnando per migliorare la sicurezza delle operazioni e un sistema unificato per comprendere i principali tipi di incidente presenta chiaramente dei vantaggi: grazie alla classificazione proposta dalla norma ISO, è possibile determinare se un incidente è causato da un errore umano o da altri fattori. “Lo standard non definisce solo i principali tipi di incidenti - sottolinea Reza - ma fornisce informazioni sulla loro natura andando a determinare dove si è verificato e in quale misura il personale è rimasto coinvolto”.

Con un sistema completo di classificazione degli incidenti - e una struttura che comprende tutti i fattori legati agli incidenti - la ISO 19434 risponde a una necessità sentita da tempo. Il documento apre la strada a un’analisi completa basata sia su sistemi software che su una valutazione manuale.

Offrendo un linguaggio comune (e comprensibile) per facilitare la comunicazione tra le parti coinvolte in materia di salute, sicurezza e ambiente, ci si augura che le condizioni di lavoro possano continuare a migliorare in tutte le attività del settore minerario.

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.