Compila i campi per il download gratuito della UNI/PdR richiesta





Si No


Trattamento dei dati personali – informativa ex art.13 DLgs. 196/2003

Ai sensi dell'articolo 13 del DLgs. 196/2003, UNI - titolare del trattamento dei dati, domiciliato in via Sannio 2 - 20137 Milano - informa che i dati richiesti sono raccolti e trattati per finalità di:

- verifica che non vengano violate le norme sul diritto d’autore - informazione e promozione commerciale di prodotti e servizi UNI - indagini di mercato inerenti le attività UNI.

Per quanto riguarda il trattamento dei dati, esso viene effettuato in modo da garantire la sicurezza e riservatezza degli stessi mediante:

- strumenti manuali - strumenti informatici.

Nel caso in cui non venisse accordato il consenso al trattamento dei dati si segnala che verranno meno le prestazioni richieste di cui al punto precedente senza che UNI possa essere tenuto responsabile per il disservizio. Infine, come previsto dall'art. 7 del DLgs. 196/2003, si comunica al conferente dati che è in suo diritto accedere ai propri dati per consultarli, aggiornarli, cancellarli nonché opporsi al loro trattamento per legittimi motivi.

Trattamento dei dati personali – Consenso ex artt. 23,24,25 DLgs. 196/2003

Il sottoscritto, dato atto di avere ricevuto l'informativa prevista all'art. 13 del DLgs. 196/2003 in materia di tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, espressamente garantisce il suo consenso ai sensi degli articoli 23, 24, 25 del summenzionato decreto (inclusivo di raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione, distruzione) secondo i termini della summenzionata informativa e nei limiti ivi indicati, dei propri dati personali acquisiti o che saranno acquisiti in futuro dall'UNI.

X

MENU

videoSME dic2017Sono milioni le imprese - per la maggior parte PMI - che applicano e usano le norme ogni giorno. Le norme aiutano a migliorare l’efficienza, a conquistare nuovi business e ad aumentare la fiducia dei clienti; esse sono strumenti a supporto dello sviluppo e della crescita.

Oltre ai benefici diretti derivanti dall'uso delle norme, esistono anche vantaggi indiretti (altrettanto importanti) per il successo a lungo termine dell’attività di un’azienda: con l’utilizzo delle norme le piccole e medie imprese mostrano al mondo il loro impegno per l’eccellenza, non solo nella qualità dei loro prodotti e/o servizi, ma anche in termini di salute e sicurezza, gestione dei processi, aspetti ambientali, ecc.

È fondamentale però, per il successo della sua attività, che un’impresa utilizzi e applichi gli standard nel modo corretto. Altrettanto importante è il suo coinvolgimento e partecipazione allo sviluppo delle norme, che devono risultare adeguate allo scopo, pertinenti e rispondenti alle reali esigenze. Le PMI che partecipano all’attività di normazione acquisiscono una percezione e una reputazione positive della propria attività.

Le PMI devono comprendere come vengono elaborati gli standard e come possono contribuire in prima persona al processo di normazione; partecipando, le imprese possono modellare il contenuto delle nuove norme che influenzeranno le loro attività e possono assicurarsi che ogni preoccupazione - o problema - venga preso in considerazione nel processo di stesura e sviluppo e prevenire (o minimizzare) così qualsiasi costo potenziale o altro impatto negativo sulla propria attività.

La strada per partecipare all’attività di normazione passa attraverso gli Enti di normazione nazionali, per il nostro Paese UNI e CEI; essi possono fornire alle PMI informazioni aggiornate sullo sviluppo di norme nel loro campo di interesse e sulle modalità di partecipazione ai lavori di elaborazione.
Le PMI possono anche partecipare in modo indiretto attraverso le associazioni commerciali o imprenditoriali a livello nazionale, europeo e internazionale.

Small Business Standards (SBS) è un’associazione europea senza fini di lucro fondata nel 2013 con il supporto della Commissione europea che si dedica alla rappresentanza e alla difesa degli interessi delle PMI nel processo di definizione degli standard. Mira a sensibilizzare le imprese sui benefici derivanti dall’uso delle norme e le incoraggia a partecipare al processo di normazione.

>> Guarda il video, elaborato da CEN, CENELEC e SBS per le piccole e medie imprese, sull’importanza delle norme come strumento di business. Un invito, rivolto alle PMI, a prendere parte alla normazione e a contribuire alla stesura delle norme

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.