Compila i campi per il download gratuito della UNI/PdR richiesta





Si No


Trattamento dei dati personali – informativa ex art.13 DLgs. 196/2003

Ai sensi dell'articolo 13 del DLgs. 196/2003, UNI - titolare del trattamento dei dati, domiciliato in via Sannio 2 - 20137 Milano - informa che i dati richiesti sono raccolti e trattati per finalità di:

- verifica che non vengano violate le norme sul diritto d’autore - informazione e promozione commerciale di prodotti e servizi UNI - indagini di mercato inerenti le attività UNI.

Per quanto riguarda il trattamento dei dati, esso viene effettuato in modo da garantire la sicurezza e riservatezza degli stessi mediante:

- strumenti manuali - strumenti informatici.

Nel caso in cui non venisse accordato il consenso al trattamento dei dati si segnala che verranno meno le prestazioni richieste di cui al punto precedente senza che UNI possa essere tenuto responsabile per il disservizio. Infine, come previsto dall'art. 7 del DLgs. 196/2003, si comunica al conferente dati che è in suo diritto accedere ai propri dati per consultarli, aggiornarli, cancellarli nonché opporsi al loro trattamento per legittimi motivi.

Trattamento dei dati personali – Consenso ex artt. 23,24,25 DLgs. 196/2003

Il sottoscritto, dato atto di avere ricevuto l'informativa prevista all'art. 13 del DLgs. 196/2003 in materia di tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, espressamente garantisce il suo consenso ai sensi degli articoli 23, 24, 25 del summenzionato decreto (inclusivo di raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione, distruzione) secondo i termini della summenzionata informativa e nei limiti ivi indicati, dei propri dati personali acquisiti o che saranno acquisiti in futuro dall'UNI.

X

MENU

È la commissione tecnica “Tecnologie biomediche e diagnostiche” che si è occupata della realizzazione di quattro nuove norme in ambito odontoiatrico. Dettato dalle esigenze di mercato e dagli stakeholder del settore odontoiatrico (come ad esempio produttori, medici e non ultimo consumatori) il gruppo di lavoro “Dispositivi dentali” ha realizzato i seguenti documenti:

Vediamo in dettaglio cosa tratta ogni singolo documento.
La prima norma tratta i forni odontoiatri. Questi ultimi sono idonei per la fabbricazione di ricostruzioni in metallo-ceramica e anche in “tutta ceramica” per la realizzazione di protesi. Nella norma viene definito un metodo di prova per adattare il programma di cottura di un formo mediante la determinazione del grado di cottura di provini cotti per una ceramica dentale. Dettaglio di non poco conto se pensiamo che un diverso grado di cottura provoca differenze nel colore e nella trasparenza della ceramica o addirittura una frattura.

La UNI EN ISO 17254 invece si applica alle molle elicoidali per l'utilizzo in ortodonzia. Più semplicemente trova applicazione nel perfezionamento di apparecchi odontoiatrici di varia natura. Questa norma è stata elaborata per essere d’aiuto ai medici nella scelta del corretto tipo di molla da applicare ad ogni apparecchio dentale confrontandone le proprietà fisiche e meccaniche.

La UNI EN ISO 18556 specifica i requisiti ed i metodi di prova per le spatole intraorali utilizzate per introdurre e modellare i materiali da otturazione nella cavità del dente, inclusi articoli monouso. La norma specifica anche i requisiti per la loro marcatura e l’etichettatura.

E per concludere, la UNI EN ISO 19429 fornisce un sistema di designazione dell'ubicazione di un corpo d'impianto in una mascella, ed è destinata ad essere utilizzata con il sistema descritto nella UNI EN ISO 3950 "Odontoiatria - Sistema di designazione dei denti e delle aree della cavità orale". Questa norma si è resa necessaria vista la frequenza con cui oggi vengono attuate le ricostruzioni con impianti dentali. Questi dispositivi devono trovare un’ubicazione compatibile con gli schemi dentali esistenti pertanto per sopperire a questa esigenza è stato elaborato un metodo per la designazione dell’ubicazione all’interno della mascella.

Informazioni per l’acquisto

UNI EN ISO 13078-2:2016 “Odontoiatria - Forno odontoiatrico - Parte 2: Metodo di prova per la valutazione del programma di cottura di un forno via cottura di lucidatura”
UNI EN ISO 17254:2016 “Odontoiatria - Molle elicoidali per l'utilizzo in ortodonzia”
UNI EN ISO 18556:2016 “Odontoiatria - Spatole intraorali”
UNI EN ISO 19429:2016 “Odontoiatria - Sistema di designazione per impianti dentali”

Ogni norma è disponibile a:
Euro 35,00 + iva (in lingua inglese) - Euro 46,00 + iva (in lingua italiana)
Le norme, sia in formato elettronico che in formato cartaceo, saranno scontate del 15% ai soci effettivi. Prova l’abbonamento a tutte le norme a soli 50 euro: scopri come!

Settore Vendite
Tel. 0270024200 (call center dalle 8.30 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 17.00, dal lunedì al venerdì)
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.