Compila i campi per il download gratuito della UNI/PdR richiesta





Si No


Trattamento dei dati personali – informativa ex art.13 DLgs. 196/2003

Ai sensi dell'articolo 13 del DLgs. 196/2003, UNI - titolare del trattamento dei dati, domiciliato in via Sannio 2 - 20137 Milano - informa che i dati richiesti sono raccolti e trattati per finalità di:

- verifica che non vengano violate le norme sul diritto d’autore - informazione e promozione commerciale di prodotti e servizi UNI - indagini di mercato inerenti le attività UNI.

Per quanto riguarda il trattamento dei dati, esso viene effettuato in modo da garantire la sicurezza e riservatezza degli stessi mediante:

- strumenti manuali - strumenti informatici.

Nel caso in cui non venisse accordato il consenso al trattamento dei dati si segnala che verranno meno le prestazioni richieste di cui al punto precedente senza che UNI possa essere tenuto responsabile per il disservizio. Infine, come previsto dall'art. 7 del DLgs. 196/2003, si comunica al conferente dati che è in suo diritto accedere ai propri dati per consultarli, aggiornarli, cancellarli nonché opporsi al loro trattamento per legittimi motivi.

Trattamento dei dati personali – Consenso ex artt. 23,24,25 DLgs. 196/2003

Il sottoscritto, dato atto di avere ricevuto l'informativa prevista all'art. 13 del DLgs. 196/2003 in materia di tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, espressamente garantisce il suo consenso ai sensi degli articoli 23, 24, 25 del summenzionato decreto (inclusivo di raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione, distruzione) secondo i termini della summenzionata informativa e nei limiti ivi indicati, dei propri dati personali acquisiti o che saranno acquisiti in futuro dall'UNI.

X

MENU

Sulla Gazzetta Ufficiale italiana (GU n. 197 del 24 agosto 2017) è stato pubblicato il decreto 7 agosto 2017 del Ministero dell’Interno “Approvazione di norme tecniche di prevenzione incendi per le attività scolastiche, ai sensi dell'art. 15 del decreto legislativo 8 marzo 2006, n. 139".

Nell’allegato - che costituisce parte integrante del decreto - si trovano disposizioni di prevenzione incendi riguardanti edifici o locali adibiti ad attività scolastiche di ogni ordine, grado e tipo, collegi e accademie (sono escluse le scuole aziendali e gli ambienti didattici ubicati all’interno di attività non scolastiche).
Le aree interessate sono: locali destinati ad attività didattica e spazi comuni; depositi o archivi; locali dove si trovano o si trattano sostanze o miscele pericolose ai fini dell'incendio o dell'esplosione; locali con affollamento superiore a 100 persone; locali con quantità significative di apparecchiature elettriche ed elettroniche; locali tecnici rilevanti ai fini della sicurezza antincendio.

I diversi punti che compongono l’allegato forniscono indicazioni sulle strategie antincendio, sulla reazione e resistenza al fuoco, sulla gestione della sicurezza antincendio, sulle misure di rivelazione e di allarme, sui vani ascensori.

Sono 2 le norme citate nel testo dell’allegato al decreto:

  • UNI 10779 in tema di progettazione, installazione ed esercizio di reti di idranti
  • UNI EN 12845 per la progettazione dell'impianto automatico di controllo o estinzione incendio di tipo sprinkler.
Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.