Compila i campi per il download gratuito della UNI/PdR richiesta





Si No


Trattamento dei dati personali – informativa ex art.13 DLgs. 196/2003

Ai sensi dell'articolo 13 del DLgs. 196/2003, UNI - titolare del trattamento dei dati, domiciliato in via Sannio 2 - 20137 Milano - informa che i dati richiesti sono raccolti e trattati per finalità di:

- verifica che non vengano violate le norme sul diritto d’autore - informazione e promozione commerciale di prodotti e servizi UNI - indagini di mercato inerenti le attività UNI.

Per quanto riguarda il trattamento dei dati, esso viene effettuato in modo da garantire la sicurezza e riservatezza degli stessi mediante:

- strumenti manuali - strumenti informatici.

Nel caso in cui non venisse accordato il consenso al trattamento dei dati si segnala che verranno meno le prestazioni richieste di cui al punto precedente senza che UNI possa essere tenuto responsabile per il disservizio. Infine, come previsto dall'art. 7 del DLgs. 196/2003, si comunica al conferente dati che è in suo diritto accedere ai propri dati per consultarli, aggiornarli, cancellarli nonché opporsi al loro trattamento per legittimi motivi.

Trattamento dei dati personali – Consenso ex artt. 23,24,25 DLgs. 196/2003

Il sottoscritto, dato atto di avere ricevuto l'informativa prevista all'art. 13 del DLgs. 196/2003 in materia di tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, espressamente garantisce il suo consenso ai sensi degli articoli 23, 24, 25 del summenzionato decreto (inclusivo di raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione, distruzione) secondo i termini della summenzionata informativa e nei limiti ivi indicati, dei propri dati personali acquisiti o che saranno acquisiti in futuro dall'UNI.

X

MENU

Sono 16 i progetti di norma che vengono sottoposti in questi giorni (sino al 28 marzo prossimo) all’inchiesta pubblica preliminare, la fase fondamentale del processo normativo che permette di vagliare preventivamente il concreto interesse del mercato in merito a specifiche attività che la normazione intende sviluppare.
Numerosi i temi sui quali si intendono sviluppare i lavori.

Interessa la Commissione Ambiente il progetto UNI1602555 - futuro TR – che intende aiutare le organizzazioni a chiarire molti aspetti della ISO 14064-1 per la quantificazione e la rendicontazione delle emissioni dirette e indirette utili per gli inventari dei gas ad effetto serra delle stesse organizzazioni. Il progetto adotta l’ISO/TR 14069:2013.

Definisce i requisiti del professionista operante nella Funzione Controllo Rischi per le persone giuridiche, associazioni ed enti pubblici o privati operanti nel settore bancario, finanziario ed assicurativo il progetto UNI1602825 della Commissione Servizi. Detti requisiti sono specificati in termini di conoscenza, abilità e competenza in conformità all’EQF.

La Commissione Responsabilità sociale delle organizzazioni propone 4 progetti in tema di gestione delle risorse umane, adozioni delle norme ISO 30400, ISO 30405, ISO 30408 e ISO 30409 del 2016. Nello specifico: UNI1602874 definisce i termini utilizzati nelle norme sulla gestione delle risorse umane; UNI1602875 fornisce linee una guida sulle assunzioni di persone; UNI1602876 rappresenta una guida degli strumenti, processi e prassi da mettere in atto per stabilire, mantenere e migliorare una efficace governance umana all'interno delle organizzazioni; UNI1602877 fornisce linee guida e un quadro per la pianificazione della forza lavoro modulari ai bisogni di qualsiasi organizzazione indipendentemente dalla dimensione, industria o settore.

Due i progetti della Commissione Agroalimentare: il primo (UNI1602866) specifica i requisiti minimi degli imballaggi primari monouso di PET intesi come bottiglie ottenute con polimero vergine, con polimero riciclato (R-PET) o con miscela dei due. Il secondo (UNI1602956) descrive un metodo per l’analisi nel formaggio dei rapporti tra isotopi stabili di H, C, N, S mediante tecniche di Spettrometria di Massa Isotopica (IRMS).

Rappresentano l’adozione delle ISO 22846-1:2003 e ISO 22846-2:2012 i progetti di norma UNI1602904 e UNI1602905 della Commissione Sicurezza in tema di dispositivi individuali per la protezione contro le cadute (sistemi di accesso su fune). Essi forniscono i principi fondamentali, le raccomandazioni e le linee guida per l'uso di metodi di accesso e posizionamento su funi durante i lavori in quota.

La Commissione Gomma propone l’adozione della ISO 9608:1994 (sostituisce UNI ISO 9608 del 1990) che specifica un metodo di prova per determinare la variazione dell’interasse di trasmissioni a cinghia trapezoidale. Il codice del progetto: UNI1602908.

Tre i progetti di competenza della Commissione Legno. UNI1602389 definisce i requisiti di conoscenza, abilità, competenza del carpentiere di elementi e strutture di legno, ossia del soggetto professionale operante nell’assemblaggio, posa, rifinitura, e/o manutenzione di elementi e strutture di legno. Gli altri due riguardano i metodi di prova per provini piccoli di legno senza difetti: UNI1602945 (adozione ISO 13061-2:2014) specifica un metodo per determinare la massa volumica del legno per prove fisiche e meccaniche; UNI1602946 (adozione ISO 13061-1:2014) specifica metodi di essiccazione in forno per la determinazione del contenuto di umidità del legno.

E ancora: l’Ente federato CUNA propone il progetto UNI1602755 che specifica i requisiti di sicurezza per la progettazione e la costruzione di macchine per lo smontaggio e il montaggio dei pneumatici al fine di consentire il corretto assemblaggio del pneumatico sulla ruota in sicurezza.

Infine, la Commissione Commercio intende sostituire la UNI 11616:2016 con il progetto UNI1602955 che identifica e definisce i modelli e i processi organizzativi relativi alle modalità di gestione dei pubblici esercizi/bar secondo modalità riconosciute e affermate nei contesti nazionale e europeo.

Attendiamo i vostri commenti!

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.