Compila i campi per il download gratuito della UNI/PdR richiesta





Si No


Trattamento dei dati personali – informativa ex art.13 DLgs. 196/2003

Ai sensi dell'articolo 13 del DLgs. 196/2003, UNI - titolare del trattamento dei dati, domiciliato in via Sannio 2 - 20137 Milano - informa che i dati richiesti sono raccolti e trattati per finalità di:

- verifica che non vengano violate le norme sul diritto d’autore - informazione e promozione commerciale di prodotti e servizi UNI - indagini di mercato inerenti le attività UNI.

Per quanto riguarda il trattamento dei dati, esso viene effettuato in modo da garantire la sicurezza e riservatezza degli stessi mediante:

- strumenti manuali - strumenti informatici.

Nel caso in cui non venisse accordato il consenso al trattamento dei dati si segnala che verranno meno le prestazioni richieste di cui al punto precedente senza che UNI possa essere tenuto responsabile per il disservizio. Infine, come previsto dall'art. 7 del DLgs. 196/2003, si comunica al conferente dati che è in suo diritto accedere ai propri dati per consultarli, aggiornarli, cancellarli nonché opporsi al loro trattamento per legittimi motivi.

Trattamento dei dati personali – Consenso ex artt. 23,24,25 DLgs. 196/2003

Il sottoscritto, dato atto di avere ricevuto l'informativa prevista all'art. 13 del DLgs. 196/2003 in materia di tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, espressamente garantisce il suo consenso ai sensi degli articoli 23, 24, 25 del summenzionato decreto (inclusivo di raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione, distruzione) secondo i termini della summenzionata informativa e nei limiti ivi indicati, dei propri dati personali acquisiti o che saranno acquisiti in futuro dall'UNI.

X

MENU

Viene distribuito in questi giorni, ai nostri Soci, il numero di marzo della rivista U&C - Unificazione & Certificazione (vd. Sommario).

copertina mar2017Il dossier affronta un tema di particolare rilevanza: i costi e i benefici della normazione.
Una recente ricerca condotta da IRS (Istituto per la Ricerca Sociale) mette infatti in chiara evidenza l’impatto economico, organizzativo e concorrenziale delle norme tecniche. Esse possono fare aumentare fino a un massimo del 14,1% il fatturato, investendo ogni anno al massimo lo 0,002% del fatturato stesso per l’acquisto e lo 0,007% per la formazione e/o le consulenza necessarie al loro miglior utilizzo.

Facilitazione del rispetto dei requisiti di sicurezza di legge; maggiore accesso ai mercati esteri; semplificazione dell’attività d’impresa; riduzione del rischio di incidenti sia sul lavoro che per gli utilizzatori; influenza positiva sull’esito di eventuali contestazioni giudiziarie; costante aggiornamento sulle problematiche e le evoluzioni del proprio settore; condivisione delle conoscenze... sono solo alcuni degli aspetti che fanno della normazione uno strumento di enorme potenzialità per tutto il sistema economico e produttivo del Paese.

La ricerca IRS ha analizzato in particolare tre settori industriali: ascensori (dove la produzione non può prescindere dalla normazione tecnica, anche europea, e in Italia ne sono installati quasi 1.000.000); macchine utensili per la lavorazione dei metalli (un “Made in Italy” fortemente “tecnico”); arredamento per case e uffici (un “Made in Italy” classico).
In ciascuno di essi i numeri testimoniano gli effetti positivi della normazione in termini di efficienza, qualità, competitività.
Il dossier ne approfondisce tutti gli aspetti.

Tra gli altri articoli pubblicati: “L’auditor energetico: una nuova figura professionale”; “Un’opportunità per migliorare la sicurezza del traffico stradale”; “Sicurezza delle scale mobili e dei marciapiedi mobili”; “Apparecchi a gas per cottura domestica: conoscenza, abilità e competenza del tecnico manutentore”.

L’editoriale – a firma di Elena Cordani, Presidente Federlingue - tratta del codice di autodisciplina per le aziende che offrono servizi linguistici e del suo rapporto con le norme sviluppate in questo settore.

La rivista U&C è riservata ai Soci UNI. Vuoi diventare Socio? Scopri come.

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.