Compila i campi per il download gratuito della UNI/PdR richiesta





Si No


Trattamento dei dati personali – informativa ex art.13 DLgs. 196/2003

Ai sensi dell'articolo 13 del DLgs. 196/2003, UNI - titolare del trattamento dei dati, domiciliato in via Sannio 2 - 20137 Milano - informa che i dati richiesti sono raccolti e trattati per finalità di:

- verifica che non vengano violate le norme sul diritto d’autore - informazione e promozione commerciale di prodotti e servizi UNI - indagini di mercato inerenti le attività UNI.

Per quanto riguarda il trattamento dei dati, esso viene effettuato in modo da garantire la sicurezza e riservatezza degli stessi mediante:

- strumenti manuali - strumenti informatici.

Nel caso in cui non venisse accordato il consenso al trattamento dei dati si segnala che verranno meno le prestazioni richieste di cui al punto precedente senza che UNI possa essere tenuto responsabile per il disservizio. Infine, come previsto dall'art. 7 del DLgs. 196/2003, si comunica al conferente dati che è in suo diritto accedere ai propri dati per consultarli, aggiornarli, cancellarli nonché opporsi al loro trattamento per legittimi motivi.

Trattamento dei dati personali – Consenso ex artt. 23,24,25 DLgs. 196/2003

Il sottoscritto, dato atto di avere ricevuto l'informativa prevista all'art. 13 del DLgs. 196/2003 in materia di tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, espressamente garantisce il suo consenso ai sensi degli articoli 23, 24, 25 del summenzionato decreto (inclusivo di raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione, distruzione) secondo i termini della summenzionata informativa e nei limiti ivi indicati, dei propri dati personali acquisiti o che saranno acquisiti in futuro dall'UNI.

X

MENU

È partita martedì 6 dicembre una nuova inchiesta pubblica finale che interessa cinque progetti della Commissione tecnica Agroalimentare. Tutti gli interessati possono consultare i testi integrali e inviare i propri commenti utilizzando l’apposito modulo online (NORMAZIONE > UNI: inchiesta pubblica finale) entro la data di fine inchiesta: il 3 febbraio 2017.

Sono quattro i progetti di norma di interesse del Gruppo di lavoro GL 18 “Oli, grassi animali e vegetali e loro sottoprodotti, semi e frutti oleaginosi” che stabiliscono le caratteristiche e i metodi di analisi per differenti oli per uso alimentare:

  • UNI1601526 “Oli e grassi vegetali ed animali e derivati - Olio di vinaccioli Vitis vinifera L. - Caratteristiche e metodi di analisi”
  • UNI1601527 “Oli e grassi vegetali ed animali e derivati - Olio di girasole Heliantus annuus L. ad alto contenuto di acido linoleico - Caratteristiche e metodi di analisi”
  • UNI1601528 “Oli e grassi vegetali ed animali e derivati - Olio di girasole Heliantus annuus L. ad alto contenuto di acido oleico - Caratteristiche e metodi di analisi”
  • UNI1601529 “Oli e grassi vegetali ed animali e derivati - Olio di arachide Arachis hypogea L - Caratteristiche e metodi di analisi”.

I progetti sostituiscono, nell’ordine, le norme UNI 22068, UNI 22065, UNI 22064 e UNI 22062 del 1998.

Il quinto documento è invece di competenza del SC 01/GL 02 “Riso” e specifica un metodo per la determinazione della percentuale dei grani cristallini al fine di definirne la caratteristica varietale e la tipologia della perla.
Il progetto UNI1601753 dal titolo “Riso - Determinazione dei grani cristallini e non cristallini (con perla)” si applica al riso lavorato non parboiled; in Appendice C è riportato un criterio per la classificazione dei grani non cristallini, valutando il tipo di perla in essi presente.
La valutazione dei grani cristallini e dei non cristallini (con perla) è una determinazione importante nell’ambito risiero. In particolare la determinazione del tipo di perla viene richiamata nella legislazione vigente, al fine del riconoscimento delle differenti varietà. La norma risulta quindi utile nella definizione dei contratti commerciali, nella corretta valutazione analitica delle diverse varietà nell’ambito del settore risiero.

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.