Compila i campi per il download gratuito della UNI/PdR richiesta





Si No


Trattamento dei dati personali – informativa ex art.13 DLgs. 196/2003

Ai sensi dell'articolo 13 del DLgs. 196/2003, UNI - titolare del trattamento dei dati, domiciliato in via Sannio 2 - 20137 Milano - informa che i dati richiesti sono raccolti e trattati per finalità di:

- verifica che non vengano violate le norme sul diritto d’autore - informazione e promozione commerciale di prodotti e servizi UNI - indagini di mercato inerenti le attività UNI.

Per quanto riguarda il trattamento dei dati, esso viene effettuato in modo da garantire la sicurezza e riservatezza degli stessi mediante:

- strumenti manuali - strumenti informatici.

Nel caso in cui non venisse accordato il consenso al trattamento dei dati si segnala che verranno meno le prestazioni richieste di cui al punto precedente senza che UNI possa essere tenuto responsabile per il disservizio. Infine, come previsto dall'art. 7 del DLgs. 196/2003, si comunica al conferente dati che è in suo diritto accedere ai propri dati per consultarli, aggiornarli, cancellarli nonché opporsi al loro trattamento per legittimi motivi.

Trattamento dei dati personali – Consenso ex artt. 23,24,25 DLgs. 196/2003

Il sottoscritto, dato atto di avere ricevuto l'informativa prevista all'art. 13 del DLgs. 196/2003 in materia di tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, espressamente garantisce il suo consenso ai sensi degli articoli 23, 24, 25 del summenzionato decreto (inclusivo di raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione, distruzione) secondo i termini della summenzionata informativa e nei limiti ivi indicati, dei propri dati personali acquisiti o che saranno acquisiti in futuro dall'UNI.

X

MENU

Lo scopo fondamentale della segnaletica orizzontale è la sicurezza stradale, di conseguenza essa deve essere visibile, comprensibile, coerente, efficiente e durevole e deve dare indicazioni precise per la regolazione del traffico.
Nell'ambito dell'obiettivo finalizzato al miglioramento della sicurezza delle infrastrutture stradali previsto dalla Commissione Europea, tra i fattori che contribuiscono ad aumentare la sicurezza degli utenti, è contemplata l'accurata progettazione della segnaletica, inclusa quella orizzontale.

È di competenza della Commissione Costruzioni stradali ed opere civili delle infrastrutture un progetto, futuro TR, che intende fornire agli Enti Pubblici, alle Società Concessionarie e a tutti gli interessati - tecnici, progettisti, produttori, applicatori - uno strumento di lavoro semplice con le adeguate informazioni tecniche sulla segnaletica orizzontale.

Il progetto U71012490 “Linea guida per la definizione dei requisiti tecnico-funzionali della segnaletica orizzontale” prende spunto dalla necessità di inquadrare in un unico documento le norme tecniche italiane ed europee vigenti sulle prestazioni della segnaletica orizzontale, che sono contenute o potranno essere inserite, insieme alle prescrizioni derivanti da norme cogenti, nei Capitolati Speciali d’Appalto, nell’ambito degli appalti pubblici di lavori di cui costituiscono la disciplina di dettaglio e tecnica.
Il documento rappresenta una guida esaustiva e pratica per orientarsi tra i vari tipi di segnaletica attualmente offerti dal mercato, al fine di poter determinare quelli più adeguati alle esigenze da soddisfare.

Quale è il fine che la segnaletica orizzontale deve ottenere? La migliore visibilità in tutte le condizioni ambientali e climatiche possibili (di giorno, di notte, incondizioni di pioggia, in galleria…);la facile percezione del messaggio, della regola o del dispositivo normativo; un veloce e univoco riconoscimento sia da parte del pedone che del conducente; una durata adeguata alle condizioni di esercizio dell’infrastruttura viaria; la massima sicurezza ed efficacia della segnaletica orizzontale applicata.

Sino al 4 dicembre 2016 chiunque fosse interessato può consultare il testo integrale del progetto e inviare i propri commenti utilizzando l’apposito modulo online (NORMAZIONE > UNI: inchiesta pubblica finale).

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.