Compila i campi per il download gratuito della UNI/PdR richiesta





Si No


Trattamento dei dati personali – informativa ex art.13 DLgs. 196/2003

Ai sensi dell'articolo 13 del DLgs. 196/2003, UNI - titolare del trattamento dei dati, domiciliato in via Sannio 2 - 20137 Milano - informa che i dati richiesti sono raccolti e trattati per finalità di:

- verifica che non vengano violate le norme sul diritto d’autore - informazione e promozione commerciale di prodotti e servizi UNI - indagini di mercato inerenti le attività UNI.

Per quanto riguarda il trattamento dei dati, esso viene effettuato in modo da garantire la sicurezza e riservatezza degli stessi mediante:

- strumenti manuali - strumenti informatici.

Nel caso in cui non venisse accordato il consenso al trattamento dei dati si segnala che verranno meno le prestazioni richieste di cui al punto precedente senza che UNI possa essere tenuto responsabile per il disservizio. Infine, come previsto dall'art. 7 del DLgs. 196/2003, si comunica al conferente dati che è in suo diritto accedere ai propri dati per consultarli, aggiornarli, cancellarli nonché opporsi al loro trattamento per legittimi motivi.

Trattamento dei dati personali – Consenso ex artt. 23,24,25 DLgs. 196/2003

Il sottoscritto, dato atto di avere ricevuto l'informativa prevista all'art. 13 del DLgs. 196/2003 in materia di tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, espressamente garantisce il suo consenso ai sensi degli articoli 23, 24, 25 del summenzionato decreto (inclusivo di raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione, distruzione) secondo i termini della summenzionata informativa e nei limiti ivi indicati, dei propri dati personali acquisiti o che saranno acquisiti in futuro dall'UNI.

X

MENU

Le banche e i sindacati del settore del credito hanno avviato ieri un tavolo di confronto per la definizione di un protocollo per la vendita responsabile dei prodotti finanziari allo sportello, per evitare il rischio di pressioni commerciali sui dipendenti. ABI (Associazione bancaria italiana) spiega che verrà costituito un gruppo di lavoro che dovrà formulare proposte per un'intesa complessiva su possibili soluzioni metodologiche con l'obiettivo di rafforzare “buone pratiche e favorire sempre più stretti rapporti con i clienti”.
banca sportelliIl segretario generale della FABI (Federazione Autonoma Bancari Italiani) - Lando Sileoni - afferma che si punta ad un accordo entro l'anno e in più propone una "Commissione nazionale che valuti sanzioni per gli istituti di credito inadempienti composta da rappresentanti delle banche, dei sindacati e delle associazioni dei consumatori."

abi fabi unisinIl Segretario Generale UNISIN (Unità Sindacale FALCRI SILCEA) - Emilio Contrasto - chiarisce che “ABI deve capire che non ci interessa una vacua elencazione di principi priva di applicazioni concrete, per questo bastano i codici deontologici di cui le banche si dotano unilateralmente”.
Quello delle pressioni commerciali nel settore creditizio-finanziario, per Contrasto “è un problema che ha notevoli e molteplici criticità e troppo spesso si tende a compensare i deficit in termini di efficiente gestione manageriale con spinte alla vendita che vanno oltre l’umana sopportazione e che, in alcuni casi, hanno anche determinato conseguenze note alle cronache di cui hanno pagato le spese i colleghi e la clientela”. Come sindacati, precisa Contrasto, “stiamo portando avanti un lavoro con l’Ente Italiano di Normazione – UNI – per sviluppare una riflessione sull'importanza dei comportamenti etici e morali in campo finanziario e sociale, per pervenire a un’applicazione volontaria ‘dal basso’ di comportamenti aderenti a principi etico-professionali. Solo così si può rafforzare la fiducia tra cittadini e banche, per tutelare il risparmio e gli operatori, evitando gli effetti distorsivi della cosiddetta animazione commerciale”.

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.