Compila i campi per il download gratuito della UNI/PdR richiesta





Si No


Trattamento dei dati personali – informativa ex art.13 DLgs. 196/2003

Ai sensi dell'articolo 13 del DLgs. 196/2003, UNI - titolare del trattamento dei dati, domiciliato in via Sannio 2 - 20137 Milano - informa che i dati richiesti sono raccolti e trattati per finalità di:

- verifica che non vengano violate le norme sul diritto d’autore - informazione e promozione commerciale di prodotti e servizi UNI - indagini di mercato inerenti le attività UNI.

Per quanto riguarda il trattamento dei dati, esso viene effettuato in modo da garantire la sicurezza e riservatezza degli stessi mediante:

- strumenti manuali - strumenti informatici.

Nel caso in cui non venisse accordato il consenso al trattamento dei dati si segnala che verranno meno le prestazioni richieste di cui al punto precedente senza che UNI possa essere tenuto responsabile per il disservizio. Infine, come previsto dall'art. 7 del DLgs. 196/2003, si comunica al conferente dati che è in suo diritto accedere ai propri dati per consultarli, aggiornarli, cancellarli nonché opporsi al loro trattamento per legittimi motivi.

Trattamento dei dati personali – Consenso ex artt. 23,24,25 DLgs. 196/2003

Il sottoscritto, dato atto di avere ricevuto l'informativa prevista all'art. 13 del DLgs. 196/2003 in materia di tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, espressamente garantisce il suo consenso ai sensi degli articoli 23, 24, 25 del summenzionato decreto (inclusivo di raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione, distruzione) secondo i termini della summenzionata informativa e nei limiti ivi indicati, dei propri dati personali acquisiti o che saranno acquisiti in futuro dall'UNI.

X

MENU

In inchiesta pubblica preliminare dal 20 settembre al 4 ottobre un progetto della Commissione Tecnologie nucleari e radioprotezione che andrà a sostituire il rapporto tecnico UNI/TR 11510:2013.

Il progetto UNI1602276 “Impianti nucleari - Requisiti particolari per l'applicazione della ISO 19443 nel decommissioning nucleare” fornisce i requisiti e le raccomandazioni particolari per l’applicazione della futura norma ISO 19443 (che integra i requisiti della norma UNI EN ISO 9001:2015 con la IAEA GSR part 2) nell’ambito delle attività di smantellamento delle centrali nucleari (decommissioning) in Italia.

Il futuro documento si propone di integrare i requisiti della norma ISO 19443 (riportati nel testo entro riquadri) con requisiti o raccomandazioni supplementari per il decommissioning derivanti dalle guide internazionali sui sistemi di gestione per la qualità in ambito nucleare IAEA, opportunamente integrate con le raccomandazioni definite dall’Autorità di controllo italiana attraverso le Guide Tecniche CNEN-Comitato nazionale per l'energia nucleare.
Considerato che le guide tecniche dell’Autorità di controllo sono prescrittive per gli operatori, nel testo i requisiti e le raccomandazioni che ne derivano (da leggi e decreti) sono da considerarsi mandatorie.
Nel predisporre il progetto si è tenuto conto anche della comparazione con le altre norme sui Sistemi di Gestione applicate nel settore nucleare (ASME).

Il progetto di norma si appoggia alla nuova ISO 19443 (di prossima pubblicazione), elaborata nell’ambito dell'ISO/TC 85/WG 4; esso fornirà una guida a tutte le aziende impegnate nel complesso e articolato ciclo di smantellamento delle centrali nucleari nelle diverse fasi di sviluppo (caratterizzazione radiologica, predisposizioni impiantistiche, trattamento e condizionamento materiali, realizzazione depositi, demolizione, stoccaggio, rilascio del sito).

L’inchiesta pubblica preliminare sul progetto è in corso. C’è tempo sino al 4 ottobre per inviare i propri commenti (>> vai alla banca dati online).

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.