Compila i campi per il download gratuito della UNI/PdR richiesta





Si No


Trattamento dei dati personali – informativa ex art.13 DLgs. 196/2003

Ai sensi dell'articolo 13 del DLgs. 196/2003, UNI - titolare del trattamento dei dati, domiciliato in via Sannio 2 - 20137 Milano - informa che i dati richiesti sono raccolti e trattati per finalità di:

- verifica che non vengano violate le norme sul diritto d’autore - informazione e promozione commerciale di prodotti e servizi UNI - indagini di mercato inerenti le attività UNI.

Per quanto riguarda il trattamento dei dati, esso viene effettuato in modo da garantire la sicurezza e riservatezza degli stessi mediante:

- strumenti manuali - strumenti informatici.

Nel caso in cui non venisse accordato il consenso al trattamento dei dati si segnala che verranno meno le prestazioni richieste di cui al punto precedente senza che UNI possa essere tenuto responsabile per il disservizio. Infine, come previsto dall'art. 7 del DLgs. 196/2003, si comunica al conferente dati che è in suo diritto accedere ai propri dati per consultarli, aggiornarli, cancellarli nonché opporsi al loro trattamento per legittimi motivi.

Trattamento dei dati personali – Consenso ex artt. 23,24,25 DLgs. 196/2003

Il sottoscritto, dato atto di avere ricevuto l'informativa prevista all'art. 13 del DLgs. 196/2003 in materia di tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, espressamente garantisce il suo consenso ai sensi degli articoli 23, 24, 25 del summenzionato decreto (inclusivo di raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione, distruzione) secondo i termini della summenzionata informativa e nei limiti ivi indicati, dei propri dati personali acquisiti o che saranno acquisiti in futuro dall'UNI.

X

MENU

I costruttori di beni strumentali hanno l'obbligo di progettare e costruire macchine sicure, di informare e formare sull'uso in condizioni di sicurezza. Sono obblighi che discendono dal Diritto Privato, ribaditi anche dal RES 1.7.4 della Direttiva Macchine 2006/42/CE.

Ancora oggi si tende a scrivere i manuali d'uso senza mettersi nei panni dell'utilizzatore finale. Un conto è scrivere riproducendo il normale parlato naturale, un altro è scrivere pensando a chi deve agire sul campo.

Il compito degli autori è far si che gli utilizzatori trovino subito le informazioni, che siano facili da comprendere, adatte allo scopo, chiare e scritte con il giusto livello di dettaglio affinché essi possano operare in modo autonomo, conveniente e in condizioni di sicurezza.

La globalizzazione ha modificato le dinamiche economiche e, oggi più che mai, per i costruttori poter fornire manuali d'uso con un elevata leggibilità significa contraddistinguersi nell'ingorgo del mercato globale.

Oggi sono disponibili metodi e strumenti ICT di ultima generazione che aiutano gli autori: con le  loro esperienze e competenze potranno e dovranno rimodellarsi perché l'impatto delle tecnologie ICT sarà sempre più rilevante. Saranno richieste abilità, capacità di adattamento e innovazione per poter entrare come attori principali nel circolo virtuoso della comunicazione tecnica.

Il Linguaggio Tecnico Semplificato apre una nuova frontiera per elaborare documenti che siano davvero un efficace strumento di lavoro per tutta la filiera produttiva: dai centri di assistenza agli utenti finali. Il tutto con una significativa riduzione dei tempi di scrittura, del time to market e dei costi generali.

Obiettivo del corso “Istruzioni per l’uso Res. 1.7.4 - D.M. 2006/42/CE redigerle con il Linguaggio Tecnico Semplificato e le tecnologie ICT di ultima generazione per una buona leggibilità a costi contenuti“ è quello di far conoscere i metodi e i processi per scrivere manuali d'uso strutturati secondo le norme di riferimento e i principi del Linguaggio Tecnico Semplificato. Il tutto proiettato verso la divulgazione interattiva multicanale.

E’ destinato a Tutti i costruttori di macchine e impianti industriali, ai direttori di ufficio tecnico, ai progettisti, ai responsabili post-vendita, ai responsabili qualità e sicurezza, ai redattori tecnici, ai centri assistenza.

Il corso di svolgerà nella Sede UNI di Roma martedì 12 luglio e verrà replicato nella Sede di Milano venerdì 15 luglio

Centro Formazione UNI
tel. 02 70024379 oppure 70024228, fax 02 70024411
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.