Compila i campi per il download gratuito della UNI/PdR richiesta





Si No


Trattamento dei dati personali – informativa ex art.13 DLgs. 196/2003

Ai sensi dell'articolo 13 del DLgs. 196/2003, UNI - titolare del trattamento dei dati, domiciliato in via Sannio 2 - 20137 Milano - informa che i dati richiesti sono raccolti e trattati per finalità di:

- verifica che non vengano violate le norme sul diritto d’autore - informazione e promozione commerciale di prodotti e servizi UNI - indagini di mercato inerenti le attività UNI.

Per quanto riguarda il trattamento dei dati, esso viene effettuato in modo da garantire la sicurezza e riservatezza degli stessi mediante:

- strumenti manuali - strumenti informatici.

Nel caso in cui non venisse accordato il consenso al trattamento dei dati si segnala che verranno meno le prestazioni richieste di cui al punto precedente senza che UNI possa essere tenuto responsabile per il disservizio. Infine, come previsto dall'art. 7 del DLgs. 196/2003, si comunica al conferente dati che è in suo diritto accedere ai propri dati per consultarli, aggiornarli, cancellarli nonché opporsi al loro trattamento per legittimi motivi.

Trattamento dei dati personali – Consenso ex artt. 23,24,25 DLgs. 196/2003

Il sottoscritto, dato atto di avere ricevuto l'informativa prevista all'art. 13 del DLgs. 196/2003 in materia di tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, espressamente garantisce il suo consenso ai sensi degli articoli 23, 24, 25 del summenzionato decreto (inclusivo di raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione, distruzione) secondo i termini della summenzionata informativa e nei limiti ivi indicati, dei propri dati personali acquisiti o che saranno acquisiti in futuro dall'UNI.

X

MENU

È iniziata martedì 28 giugno 2016 l’inchiesta pubblica finale che coinvolge 3 progetti di norma. Sino alle date di fine inchiesta è possibile scaricare i testi dei documenti e inviare commenti nelle apposite pagine del sito web (>> vai alla banca dati).

Il primo è di interesse della Commissione Protezione attiva contro gli incendi e riporta una serie di chiarimenti sul contenuto della UNI EN 12845:2015 (sistemi automatici a sprinkler) limitatamente alla parte relativa alle alimentazioni idriche antincendio da realizzarsi tramite pompe. Tali chiarimenti sono stati ricavati a seguito dei numerosi quesiti ricevuti e valutando la scarsa chiarezza di alcune disposizioni normative contenute nella norma; sono rivolti agli operatori del settore con lo scopo di facilitare loro la comprensione delle disposizioni contenute. Il codice del progetto: UNI1601543 (sostituisce UNI/TR 11438:2012). La conclusione dell’inchiesta pubblica finale: 18 luglio 2016.

Gli altri due progetti termineranno invece la fase di inchiesta finale giovedì 8 settembre 2016.

E0208F890, futura specifica tecnica, fornisce la procedura di asseverazione per i sistemi di automazione e regolazione degli edifici (BACS) in conformità alla UNI EN 15232. L’asseverazione consente di verificare la conformità del sistema BACS, come realizzato, a una classe di efficienza (A, B, C e D) per gli edifici residenziali e non residenziali. Il progetto si rivolge agli esperti di sistemi BACS, ai programmatori di sistemi BACS, ai progettisti e alla committenza pubblica e privata. La competenza è dell’Ente federato CTI.

Il progetto U28051230 della Commissione Saldature - che vede come co-autore UNIPLAST e che va a sostituire la norma UNI 9737:2007 - chiarisce e integra i requisiti minimi previsti dalla UNI EN 13067:2013 per la qualificazione del personale addetto alla saldatura di componenti (per esempio tubi e raccordi) di polietilene e polipropilene, per il convogliamento di gas combustibili, di acqua e di altri fluidi in pressione che utilizzano i procedimenti a elementi termici per contatto e a elettrofusione. La futura norma identifica i requisiti minimi dei centri di addestramento preposti allo svolgimento dei corsi in preparazione alla prova di qualificazione; identifica le modalità di svolgimento dei corsi in preparazione alla prova di qualificazione; definisce la “cross-reference” fra le gamme di qualificazione; fornisce un esempio di modello per la redazione della dichiarazione attestante il possesso dei requisiti per l’ammissione alla prova di qualificazione.

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.