Compila i campi per il download gratuito della UNI/PdR richiesta





Si No


Trattamento dei dati personali – informativa ex art.13 DLgs. 196/2003

Ai sensi dell'articolo 13 del DLgs. 196/2003, UNI - titolare del trattamento dei dati, domiciliato in via Sannio 2 - 20137 Milano - informa che i dati richiesti sono raccolti e trattati per finalità di:

- verifica che non vengano violate le norme sul diritto d’autore - informazione e promozione commerciale di prodotti e servizi UNI - indagini di mercato inerenti le attività UNI.

Per quanto riguarda il trattamento dei dati, esso viene effettuato in modo da garantire la sicurezza e riservatezza degli stessi mediante:

- strumenti manuali - strumenti informatici.

Nel caso in cui non venisse accordato il consenso al trattamento dei dati si segnala che verranno meno le prestazioni richieste di cui al punto precedente senza che UNI possa essere tenuto responsabile per il disservizio. Infine, come previsto dall'art. 7 del DLgs. 196/2003, si comunica al conferente dati che è in suo diritto accedere ai propri dati per consultarli, aggiornarli, cancellarli nonché opporsi al loro trattamento per legittimi motivi.

Trattamento dei dati personali – Consenso ex artt. 23,24,25 DLgs. 196/2003

Il sottoscritto, dato atto di avere ricevuto l'informativa prevista all'art. 13 del DLgs. 196/2003 in materia di tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, espressamente garantisce il suo consenso ai sensi degli articoli 23, 24, 25 del summenzionato decreto (inclusivo di raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione, distruzione) secondo i termini della summenzionata informativa e nei limiti ivi indicati, dei propri dati personali acquisiti o che saranno acquisiti in futuro dall'UNI.

X

MENU

copertina giu2016In questi giorni viene distribuito ai Soci UNI il nuovo numero di U&C, la rivista della normazione tecnica.
Il dossier è dedicato al settore tessile e abbigliamento e al suo impatto sull'economia e sulla società.
Il peso di questo comparto industriale è di tutto rilievo: nella sola Europa si contano ben 185.000 aziende che occupano circa due milioni di persone, circa il 6% dell'intero settore manifatturiero comunitario.

L'Italia è tra i maggiori produttori, con una industria tessile di indiscussa tradizione.
Ora il settore, da sempre impegnato nell'adeguamento delle proprie strutture e nello sviluppo di prodotti innovativi in grado di affrontare sempre nuove esigenze di mercato (si pensi ad esempio ai tessili tecnici) sta intraprendendo un cambiamento radicale per mantenere la propria competitività, sviluppando prodotti con un maggiore valore aggiunto. A questo proposito molti sono gli aspetti innovativi che, a livello CEN e ISO, vengono affrontati da appositi comitati tecnici, quotidianamente impegnati nel soddisfare le esigenze di una società sempre più attenta alle innovazioni tecnologiche e al rispetto della natura e dei requisiti etici di produzione. E la normazione tecnica gioca un ruolo fondamentale in questa evoluzione.

Tra gli altri articoli pubblicati segnaliamo: "Tradurre: professione e servizio"; "Montacarichi e ascensori: regole di sicurezza"; "Pianificazione finanziaria: novità in vista"; "Apparecchi a gas domestici per la produzione di acqua calda: valutazione del consumo di energia".

L'editoriale - a firma di Giuseppe Milazzo, Segretario Nazionale FABI (Federazione Autonoma Bancari Italiani) - anticipa un importante progetto UNI in fase di elaborazione: un codice etico della consulenza finanziaria.

Vuoi ricevere U&C? Diventa Socio UNI! Scopri come...

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.