Compila i campi per il download gratuito della UNI/PdR richiesta





Si No


Trattamento dei dati personali – informativa ex art.13 DLgs. 196/2003

Ai sensi dell'articolo 13 del DLgs. 196/2003, UNI - titolare del trattamento dei dati, domiciliato in via Sannio 2 - 20137 Milano - informa che i dati richiesti sono raccolti e trattati per finalità di:

- verifica che non vengano violate le norme sul diritto d’autore - informazione e promozione commerciale di prodotti e servizi UNI - indagini di mercato inerenti le attività UNI.

Per quanto riguarda il trattamento dei dati, esso viene effettuato in modo da garantire la sicurezza e riservatezza degli stessi mediante:

- strumenti manuali - strumenti informatici.

Nel caso in cui non venisse accordato il consenso al trattamento dei dati si segnala che verranno meno le prestazioni richieste di cui al punto precedente senza che UNI possa essere tenuto responsabile per il disservizio. Infine, come previsto dall'art. 7 del DLgs. 196/2003, si comunica al conferente dati che è in suo diritto accedere ai propri dati per consultarli, aggiornarli, cancellarli nonché opporsi al loro trattamento per legittimi motivi.

Trattamento dei dati personali – Consenso ex artt. 23,24,25 DLgs. 196/2003

Il sottoscritto, dato atto di avere ricevuto l'informativa prevista all'art. 13 del DLgs. 196/2003 in materia di tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, espressamente garantisce il suo consenso ai sensi degli articoli 23, 24, 25 del summenzionato decreto (inclusivo di raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione, distruzione) secondo i termini della summenzionata informativa e nei limiti ivi indicati, dei propri dati personali acquisiti o che saranno acquisiti in futuro dall'UNI.

X

MENU

forum unicig2016Nel corso del Forum UNI-CIG 2016 dal titolo “Il sistema gas-Europa. Dallo smart metering alle smart cities”, il 16 giugno - nella IIIa sessione "Combustibili innovativi per le reti gas: sfida o opportunità" - si parlerà di qualità del gas, delle novità per l’immissione del biometano in rete, della recente pubblicazione della UNI EN 16726:2016 “Infrastrutture del gas – Qualità del gas – Gruppo H”.

Il Mandato M/400 (2007) sulla qualità del gas naturale si prefiggeva obiettivi ambiziosi in termini di liberalizzazione del mercato, interoperabilità del sistema gas e miglioramento della sicurezza degli approvvigionamenti. La recente pubblicazione della UNI EN 16726 mostra più ombre che luci; spicca, in particolare, la mancanza della definizione di un intervallo relativo all’indice di Wobbe, in quanto non è stato possibile trovare un consenso a livello UE.
La DG Energy ha richiesto al CEN di completare/integrare la EN 16726 di recente pubblicazione e ha proposto la costituzione di un gruppo di lavoro (Working Group “Pre-normative study of H-gas quality parameters”) sotto il Sector Forum Gas Utilisation e Sector Forum Gas Infrastructure. L’obiettivo principale è quello di colmare il gap attualmente presente nella EN 16726 rispetto al Mandato M/400, determinando quindi l’intervallo e la variazione dell’Indice di Wobbe e verificando altri parametri della specifica di qualità come per esempio lo zolfo per le reti di distribuzione, la miscelazione con idrogeno, ecc.
A conclusione dei lavori pre-normativi (durata stimata in 3 anni) le proposte scaturite saranno esaminate dal gruppo di lavoro CEN/TC 234/WG 11, responsabile della stesura della EN 16726, che si occuperà della revisione della norma secondo le regole del CEN.

Altri due progetti sulle specifiche di qualità del biometano sono in corso di elaborazione in seno al CEN/TC 408, nell’ambito del mandato M/475 (2010). Il biometano rappresenta una preziosa risorsa per il conseguimento degli obiettivi di riduzione dei gas serra fissati a livello europeo. Eccoli:

  • prEN 16723-1 “Natural gas and biomethane for use in transport and biomethane for injection in the natural gas network - Part 1: Specifications for biomethane for injection in the natural gas network”
  • prEN 16723-2 “Natural gas and biomethane for use in transport and biomethane for injection in the natural gas network – Part 2: Automotive fuel specifications”.

Il gruppo di lavoro nazionale che opera in ambito CIG ha concluso i lavori di revisione dell’UNI/TR 11537 (progetto E01019230) “Immissione di biometano nelle reti di trasporto e distribuzione di gas naturale” che al momento si trova nella fase di Inchiesta pubblica finale UNI (dal 24 maggio al 14 giugno 2016).

Il Forum UNI-CIG è considerato l’evento più significativo del settore gas; appuntamento a Milano il 15 e 16 giugno presso il Centro Congressi Fondazione Cariplo di via Romagnosi 8.

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.