Compila i campi per il download gratuito della UNI/PdR richiesta





Si No


Trattamento dei dati personali – informativa ex art.13 DLgs. 196/2003

Ai sensi dell'articolo 13 del DLgs. 196/2003, UNI - titolare del trattamento dei dati, domiciliato in via Sannio 2 - 20137 Milano - informa che i dati richiesti sono raccolti e trattati per finalità di:

- verifica che non vengano violate le norme sul diritto d’autore - informazione e promozione commerciale di prodotti e servizi UNI - indagini di mercato inerenti le attività UNI.

Per quanto riguarda il trattamento dei dati, esso viene effettuato in modo da garantire la sicurezza e riservatezza degli stessi mediante:

- strumenti manuali - strumenti informatici.

Nel caso in cui non venisse accordato il consenso al trattamento dei dati si segnala che verranno meno le prestazioni richieste di cui al punto precedente senza che UNI possa essere tenuto responsabile per il disservizio. Infine, come previsto dall'art. 7 del DLgs. 196/2003, si comunica al conferente dati che è in suo diritto accedere ai propri dati per consultarli, aggiornarli, cancellarli nonché opporsi al loro trattamento per legittimi motivi.

Trattamento dei dati personali – Consenso ex artt. 23,24,25 DLgs. 196/2003

Il sottoscritto, dato atto di avere ricevuto l'informativa prevista all'art. 13 del DLgs. 196/2003 in materia di tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, espressamente garantisce il suo consenso ai sensi degli articoli 23, 24, 25 del summenzionato decreto (inclusivo di raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione, distruzione) secondo i termini della summenzionata informativa e nei limiti ivi indicati, dei propri dati personali acquisiti o che saranno acquisiti in futuro dall'UNI.

X

MENU

Il nuovo Codice Appalti introduce, per la prima volta nel nostro Paese, l'uso della modellazione elettronica e informativa per l'edilizia e le infrastrutture (Building Information Modeling-BIM), avviando ufficialmente la transizione digitale per il settore delle costruzioni.

cantiere eventoBIM

“Agenda digitale delle costruzioni. Building Information Modeling (BIM)” è il titolo del convegno – organizzato dal Gruppo editoriale Tecniche Nuove, le riviste Il Nuovo Cantiere, Imprese Edili, Costruire in laterizio, in collaborazione con ANCE Giovani-Gruppo Innovazione – che si terrà a Milano il prossimo 22 giugno.

Il convegno si focalizzerà sugli elementi competitivi per imprese e professionisti che fornisce l’approccio BIM. La digitalizzazione del settore delle costruzioni, una via per l’innovazione di processo e di prodotto, sarà trattata in due specifiche sessioni: “Tecnologie Innovazione Procedure” e “Banche Immobili Crediti”, per le quali interverranno esperti delle tecnologie innovative, del processo industriale e del mondo immobiliare e professionisti autorevoli della committenza pubblica e privata e del sistema finanziario.

Nel corso del convegno è previsto un intervento di Alberto Pavan, coordinatore del GL UNI "Codificazione dei prodotti e dei processi costruttivi in edilizia" (Commissione Prodotti, processi e sistemi per l’organismo edilizio).

La scadenza delle iscrizioni: 5 giugno 2016. L’evento - che si svolgerà presso Tecniche Nuove, Palazzo della Cultura, via Eritrea 21 Milano - è a numero chiuso: le iscrizioni saranno accettate sulla base della data di registrazione fino al raggiungimento del numero stabilito.

>> Vai al form di registrazione

Per informazioni:
Segreteria organizzativa
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.