Compila i campi per il download gratuito della UNI/PdR richiesta





Si No


Trattamento dei dati personali – informativa ex art.13 DLgs. 196/2003

Ai sensi dell'articolo 13 del DLgs. 196/2003, UNI - titolare del trattamento dei dati, domiciliato in via Sannio 2 - 20137 Milano - informa che i dati richiesti sono raccolti e trattati per finalità di:

- verifica che non vengano violate le norme sul diritto d’autore - informazione e promozione commerciale di prodotti e servizi UNI - indagini di mercato inerenti le attività UNI.

Per quanto riguarda il trattamento dei dati, esso viene effettuato in modo da garantire la sicurezza e riservatezza degli stessi mediante:

- strumenti manuali - strumenti informatici.

Nel caso in cui non venisse accordato il consenso al trattamento dei dati si segnala che verranno meno le prestazioni richieste di cui al punto precedente senza che UNI possa essere tenuto responsabile per il disservizio. Infine, come previsto dall'art. 7 del DLgs. 196/2003, si comunica al conferente dati che è in suo diritto accedere ai propri dati per consultarli, aggiornarli, cancellarli nonché opporsi al loro trattamento per legittimi motivi.

Trattamento dei dati personali – Consenso ex artt. 23,24,25 DLgs. 196/2003

Il sottoscritto, dato atto di avere ricevuto l'informativa prevista all'art. 13 del DLgs. 196/2003 in materia di tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, espressamente garantisce il suo consenso ai sensi degli articoli 23, 24, 25 del summenzionato decreto (inclusivo di raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione, distruzione) secondo i termini della summenzionata informativa e nei limiti ivi indicati, dei propri dati personali acquisiti o che saranno acquisiti in futuro dall'UNI.

X

MENU

La Commissione Tecnologie nucleari e radioprotezione intende adottare la norma ISO 15382:2015 “Radiological protection - Procedures for monitoring the dose to the lens of the eye, the skin and the extremities”. Di competenza della SC 02 “Protezione dalle radiazioni”, il progetto - in questi giorni in inchiesta preliminare - fornisce le procedure per il monitoraggio individuale per l’esposizione della pelle, delle estremità (mani, dita, polso, avambracci, piedi e caviglie) e del cristallino nel caso di esposizioni programmate.

UNI1601850 “Protezione radiologica - Procedure per il monitoraggio della dose al cristallino, alla pelle e delle estremità” comprende le pratiche che includono il rischio di esposizione a fotoni nell’intervallo di energia da 8 keV a 10 MeV e elettroni e positroni nell’intervallo di energia da 60 keV a 10 MeV.
La norma fornisce una guida alla pianificazione del programma di monitoraggio per assicurare il rispetto dei limiti individuali di esposizione previsti dalla legge: si riferisce alle appropriate grandezze operazionali e fornisce indicazioni sul tipo e frequenza del monitoraggio individuale e sul tipo e posizionamento del dosimetro. Fornisce infine diversi approcci alla validazione e analisi delle dosi alla pelle, estremità e al cristallino.

L’adozione della ISO 15382:2015 fornirà utili suggerimenti pratici e di analisi agli esperti che devono programmare la necessità di un monitoraggio individuale per la verifica del rispetto dei limiti di dose per gli organi critici e per le estremità. Una norma tecnica sull’argomento permetterà infatti una maggiore armonizzazione dei criteri e dei monitoraggi applicati a livello nazionale per i lavoratori.
Non è disponibile una norma analoga italiana né documenti nazionali di riferimento sull’argomento con lo stessa specificità e aggiornamento di contenuto rispetto alle attuali raccomandazioni internazionali sull’argomento.

Il progetto ha raggiunto la fase di inchiesta pubblica preliminare, fase fondamentale per vagliare gli interessi del mercato. L'inchiesta scadrà il prossimo 23 maggio: sino a quella data è possibile inviare commenti nelle apposite pagine del sito web (>> vai alla banca dati).

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.