Stampa 

Lo scopo del progetto di norma UNI1601663, in questi giorni nella fase di inchiesta pubblica preliminare, è quello di introdurre aggiornamenti e precisazioni per il settore del recupero delle materie plastiche fra i materiali che, a seguito di trattamenti di recupero di rifiuti plastici pre e/o post consumo, cessano di essere rifiuti e portano alla produzione di materie plastiche prime-secondarie, sottostando alla disciplina che regola la gestione dei rifiuti e i sottoprodotti di materie plastiche che, non essendo materiali oggetto pre-consumo e derivando dal ciclo di produzione, non sono sottoposti a tale disciplina.

Dal titolo “Materie plastiche prime-secondarie - Parte 1: Generalità su materie plastiche prime secondarie e sottoprodotti di materie plastiche”, il progetto classifica le materie plastiche prime-secondarie ottenute da recupero e riciclo di rifiuti di plastica e si riferisce ai sottoprodotti di materie plastiche. Esso va a sostituire la norma UNI 10667-1 del 2010.

La competenza è della SC 25 ”Recupero delle materie plastiche” di UNIPLAST.

Il progetto rimarrà in fase di inchiesta pubblica preliminare sino al 23 maggio: vai alla banca dati online per inviare commenti.

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.