Compila i campi per il download gratuito della UNI/PdR richiesta





Si No


Trattamento dei dati personali – informativa ex art.13 DLgs. 196/2003

Ai sensi dell'articolo 13 del DLgs. 196/2003, UNI - titolare del trattamento dei dati, domiciliato in via Sannio 2 - 20137 Milano - informa che i dati richiesti sono raccolti e trattati per finalità di:

- verifica che non vengano violate le norme sul diritto d’autore - informazione e promozione commerciale di prodotti e servizi UNI - indagini di mercato inerenti le attività UNI.

Per quanto riguarda il trattamento dei dati, esso viene effettuato in modo da garantire la sicurezza e riservatezza degli stessi mediante:

- strumenti manuali - strumenti informatici.

Nel caso in cui non venisse accordato il consenso al trattamento dei dati si segnala che verranno meno le prestazioni richieste di cui al punto precedente senza che UNI possa essere tenuto responsabile per il disservizio. Infine, come previsto dall'art. 7 del DLgs. 196/2003, si comunica al conferente dati che è in suo diritto accedere ai propri dati per consultarli, aggiornarli, cancellarli nonché opporsi al loro trattamento per legittimi motivi.

Trattamento dei dati personali – Consenso ex artt. 23,24,25 DLgs. 196/2003

Il sottoscritto, dato atto di avere ricevuto l'informativa prevista all'art. 13 del DLgs. 196/2003 in materia di tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, espressamente garantisce il suo consenso ai sensi degli articoli 23, 24, 25 del summenzionato decreto (inclusivo di raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione, distruzione) secondo i termini della summenzionata informativa e nei limiti ivi indicati, dei propri dati personali acquisiti o che saranno acquisiti in futuro dall'UNI.

X

MENU

healthstandardsQuesta settimana, in occasione del World Health Day - Giornata mondiale della salute - l'ISO lancia una campagna sui social media con l'obiettivo di accrescere la consapevolezza sull’importanza che le norme del settore sanitario vengano utilizzate in tutto il mondo.
La campagna ISO - che dura tutta la settimana dal 4 all’8 aprile - intende riunire gli stakeholder della comunità della normazione, compresi i membri dell’ISO, per discutere sul significato delle norme internazionali per la salute.

A questo proposito ricordiamo che è appena stata pubblicata la nuova edizione della norma internazionale ISO 13485, già recepita in sede europea e adottata in Italia come norma UNI CEI EN ISO 13485 "Dispositivi medici - Sistemi di gestione per la qualità - Requisiti per scopi regolamentari" (vd. "Dispositivi medici: disponibile la nuova edizione della norma UNI CEI EN ISO 13485").
Se vogliamo prenderci cura di noi stessi e dei nostri cari è infatti importante disporre di norme tecniche efficienti e specifiche per il settore sanitario. Le norme aumentano la nostra fiducia sull’affidabilità delle attrezzature mediche, delle prove e delle analisi effettuate in laboratorio e sul fatto che i dati dei pazienti vengano gestiti in modo sicuro.

La campagna lanciata dall’ISO mira ad analizzare le norme per il settore della salute e come esse possano contribuire a creare un ambiente che assicuri le migliori condizioni possibili di lavoro a tutti gli operatori del settore sanitario. E’ inoltre focalizzata sulle norme che favoriscono la nostra salute e il nostro benessere contribuendo a soddisfare uno degli obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite, che aspira a "garantire una vita sana e promuovere il benessere per tutti, a tutte le età".

Durante questa settimana, i membri dell’ISO e tutti i loro partner condivideranno video, infografica e articoli sulle norme del settore sanitario e tutti sono invitati ad unirsi alla discussione utilizzando l’hashtag #healthstandards.
Inoltre verranno proposti quiz divertenti e istruttivi…. (Scopri di più sul sito dedicato: www.iso.org/sites/healthstandards/index.html).

Il World Health Day 2016
La campagna ISO - come abbiamo detto - coincide anche con la Giornata Mondiale della Salute (World Health Day) che si celebra ogni anno il 7 aprile e che è organizzata dalla World Health Organization, un organismo internazionale che partecipa attivamente a molti comitati tecnici ISO.

Questa edizione 2016 della Giornata Mondiale della Salute è dedicata in particolare alla lotta contro il diabete. I numeri parlano chiaro: nel 2014 il 9% degli adulti sopra i 18 anni soffriva di diabete e nel 2012 la malattia ha causato più di un milione e mezzo di decessi.
Diabetes: how to diagnose >>

Il mondo della normazione sta dando il proprio contributo anche a questo specifico problema con la norma UNI EN ISO 15197 "Sistemi di dosaggio dei diagnostici in vitro - Requisiti per i sistemi auto-diagnostici di monitoraggio della glicemia nel trattamento del diabete mellito".
La norma è utilizzata sia dai produttori che dagli organismi di valutazione della conformità i quali vogliono essere sicuri che questi sistemi auto-diagnostici possano aiutare concretamente le persone a gestire la propria malattia.

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.