Compila i campi per il download gratuito della UNI/PdR richiesta





Si No


Trattamento dei dati personali – informativa ex art.13 DLgs. 196/2003

Ai sensi dell'articolo 13 del DLgs. 196/2003, UNI - titolare del trattamento dei dati, domiciliato in via Sannio 2 - 20137 Milano - informa che i dati richiesti sono raccolti e trattati per finalità di:

- verifica che non vengano violate le norme sul diritto d’autore - informazione e promozione commerciale di prodotti e servizi UNI - indagini di mercato inerenti le attività UNI.

Per quanto riguarda il trattamento dei dati, esso viene effettuato in modo da garantire la sicurezza e riservatezza degli stessi mediante:

- strumenti manuali - strumenti informatici.

Nel caso in cui non venisse accordato il consenso al trattamento dei dati si segnala che verranno meno le prestazioni richieste di cui al punto precedente senza che UNI possa essere tenuto responsabile per il disservizio. Infine, come previsto dall'art. 7 del DLgs. 196/2003, si comunica al conferente dati che è in suo diritto accedere ai propri dati per consultarli, aggiornarli, cancellarli nonché opporsi al loro trattamento per legittimi motivi.

Trattamento dei dati personali – Consenso ex artt. 23,24,25 DLgs. 196/2003

Il sottoscritto, dato atto di avere ricevuto l'informativa prevista all'art. 13 del DLgs. 196/2003 in materia di tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, espressamente garantisce il suo consenso ai sensi degli articoli 23, 24, 25 del summenzionato decreto (inclusivo di raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione, distruzione) secondo i termini della summenzionata informativa e nei limiti ivi indicati, dei propri dati personali acquisiti o che saranno acquisiti in futuro dall'UNI.

X

MENU

Cinque progetti proposti dalla Commissione Prodotti, processi e sistemi per l'organismo edilizio sono entrati nella fase dell’inchiesta pubblica preliminare. Sino al 12 aprile 2016 per tutti i documenti sarà possibile inviare commenti dalle pagine dedicate (>> vai alla banca dati).

Il Gruppo di lavoro 12 “Finestre, porte, chiusure oscuranti e relativi accessori” propone il progetto UNI1601643 “Posa in opera di serramenti - Parte 1: Requisiti e criteri di verifica della progettazione” che definisce le metodologie di verifica dei requisiti di base dei progetti di posa in opera dei serramenti, fornendo indicazioni di carattere progettuale. Tali metodologie sono concepite per la verifica delle prestazioni dei giunti di installazione e della loro coerenza alle prestazioni dei serramenti. Lo scopo è quello di definire dei criteri condivisi di progettazione per garantire le prestazioni attese di serramenti una volta che questi siano stati installati nei vani.

Sono invece di interesse del Gruppo di lavoro 14 “Coperture continue ed impermeabilizzazioni” i quattro progetti di norma che seguono.

UNI1601644 “Membrane per impermeabilizzazione - Classificazione descrittiva del prodotto” stabilisce il criterio di classificazione basato sui parametri descrittivi del materiale e della conformazione produttiva del prodotto. Si applica a tutti i prodotti, sotto forma di membrane fornite in rotoli o teli, che vengono impiegati per impermeabilizzazione e deve essere utilizzata nelle fasi di produzione e commercializzazione su documenti di informazione tecnica, imballaggi, etichettature e in generale per la codifica dei prodotti. Sostituisce la UNI 8818 del 1986.

UNI1601645 “Edilizia - Membrane per impermeabilizzazione - Determinazione del coefficiente di dilatazione termica lineare” - che sostituisce la UNI 8202-20:1987 - descrive un metodo per determinare il coefficiente di dilatazione termica lineare delle membrane per impermeabilizzazione. La determinazione di tale coefficiente può essere convenientemente effettuata su provette che hanno già raggiunto la stabilità dimensionale a seguito di azione termica.

Il progetto UNI1601646 fornisce la terminologia per definire gli elementi complementari delle coperture. Dal titolo “Edilizia - Elementi complementari delle coperture - Terminologia”, esso sostituisce la norma UNI 8090 del 1980.

Infine, il progetto UNI1601647 “Cartefeltro destinate ad essere impegnate con prodotti bituminosi - Requisiti e prove” definisce le caratteristiche delle cartefeltro e le modalità per controllarle ai fini dell'impiego nella fabbricazione dei cartonfeltri bitumati destinati all’impermeabilizzazione delle coperture e di altri manufatti edili e alla fabbricazione di materiali isolanti. Sostituisce la UNI 3682 del 1983.

La necessità è quella di fornire dei testi allineati agli ultimi sviluppi tecnologici, al fine di presentare dei documenti in linea con i materiali presenti sul mercato.

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.