Stampa 

Il Comitato Termotecnico Italiano invia all'inchiesta finale il progetto E0206F320 “Attività professionali non regolamentate - Figure professionali che eseguono l’installazione, la manutenzione e la pulizia degli impianti termici a legna o altri biocombustibili solidi comprese le opere di evacuazione dei prodotti della combustione - Requisiti di conoscenza, abilità e competenza”.

La futura norma andrà a definire i requisiti, in termini di conoscenza, abilità e competenza, di chi opera sugli apparecchi e sugli impianti termici (e loro componenti) a biocombustibile solido, comprese le opere di evacuazione dei prodotti della combustione.
Nella descrizione dell’attività professionale sono identificati tre differenti profili specialistici: Responsabile tecnico (Profilo A), Installatore (Profilo B), Manutentore (Profilo C).

Gli apparecchi e gli impianti termici su cui operano i professionisti in oggetto sono funzionali alla climatizzazione di edifici e ambienti e/o produzione di acqua calda sanitaria e alla cottura dei cibi.

Dal 9 marzo scorso il progetto si trova nella fase di inchiesta pubblica finale, che scadrà il 7 maggio 2016. Per la consultazione del documento e l’invio degli eventuali commenti, consultate la banca dati dei progetti in inchiesta pubblica finale.

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.