Compila i campi per il download gratuito della UNI/PdR richiesta





Si No


Trattamento dei dati personali – informativa ex art.13 DLgs. 196/2003

Ai sensi dell'articolo 13 del DLgs. 196/2003, UNI - titolare del trattamento dei dati, domiciliato in via Sannio 2 - 20137 Milano - informa che i dati richiesti sono raccolti e trattati per finalità di:

- verifica che non vengano violate le norme sul diritto d’autore - informazione e promozione commerciale di prodotti e servizi UNI - indagini di mercato inerenti le attività UNI.

Per quanto riguarda il trattamento dei dati, esso viene effettuato in modo da garantire la sicurezza e riservatezza degli stessi mediante:

- strumenti manuali - strumenti informatici.

Nel caso in cui non venisse accordato il consenso al trattamento dei dati si segnala che verranno meno le prestazioni richieste di cui al punto precedente senza che UNI possa essere tenuto responsabile per il disservizio. Infine, come previsto dall'art. 7 del DLgs. 196/2003, si comunica al conferente dati che è in suo diritto accedere ai propri dati per consultarli, aggiornarli, cancellarli nonché opporsi al loro trattamento per legittimi motivi.

Trattamento dei dati personali – Consenso ex artt. 23,24,25 DLgs. 196/2003

Il sottoscritto, dato atto di avere ricevuto l'informativa prevista all'art. 13 del DLgs. 196/2003 in materia di tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, espressamente garantisce il suo consenso ai sensi degli articoli 23, 24, 25 del summenzionato decreto (inclusivo di raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione, distruzione) secondo i termini della summenzionata informativa e nei limiti ivi indicati, dei propri dati personali acquisiti o che saranno acquisiti in futuro dall'UNI.

X

MENU

È partita lunedì 21 dicembre la fase di inchiesta pubblica finale per due progetti di norma nazionali di interesse dell’Ente federato UNSIDER.

Il documento E16241010 dal titolo “Fili per calcestruzzo armato precompresso”, che andrà a sostituire la norma UNI 7675:2009, specifica i requisiti per il filo trafilato a freddo (sotto forma di rotoli, bobine o fasci, tagliato in diverse misure) con caratteristiche di alta resistenza, liscio o improntato o ricoperto con rivestimento metallico di Zinco o Zinco-Alluminio.

“Trecce a 2-3 fili e trefoli a 7 fili per calcestruzzo armato precompresso” è il titolo del progetto E16241020 che specifica i requisiti per le trecce e i trefoli destinati all'impiego in strutture realizzate in calcestruzzo armato precompresso. Si applica a: trecce a 2 o 3 fili lisci; trecce a 3 fili improntati; trefoli a 7 fili lisci o improntati o compattati; trefoli a 7 fili con rivestimento metallico di Zinco o Zinco-Alluminio; trecce a 2 o a 3 fili con rivestimento metallico di Zinco o Zinco-Alluminio; trefoli a 7 fili lisci o compattati ricoperti di cera o grasso e rivestiti di polietilene ad alta densità scorrevoli o aderenti. Le trecce e i trefoli oggetto della futura norma devono essere sottoposti a trattamento termo-meccanico di stabilizzazione.
Il progetto sostituisce la norma UNI 7676:2009.

I due progetti sono stati elaborati dalla Sottocommissione 24 UNSIDER "Prodotti di acciaio per cemento armato e per cemento armato precompresso e relative prove" su sollecitazione di alcune aziende del settore, di distributori e di utilizzatori che hanno sentito l’esigenza di un completamento a livello nazionale dei documenti normativi europei ad oggi disponibili.
I contenuti della futura norma sono allineati con le disposizioni del DM 14 gennaio 2008 "Norme Tecniche per le Costruzioni" di cui alla legge 5 novembre 1971, n. 1086.

Fino al 18 febbraio 2016, chiunque fosse interessato può scaricare i documenti e inviare eventuali commenti dalla pagina “UNI: Inchiesta pubblica finale”.

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.