Compila i campi per il download gratuito della UNI/PdR richiesta





Si No


Trattamento dei dati personali – informativa ex art.13 DLgs. 196/2003

Ai sensi dell'articolo 13 del DLgs. 196/2003, UNI - titolare del trattamento dei dati, domiciliato in via Sannio 2 - 20137 Milano - informa che i dati richiesti sono raccolti e trattati per finalità di:

- verifica che non vengano violate le norme sul diritto d’autore - informazione e promozione commerciale di prodotti e servizi UNI - indagini di mercato inerenti le attività UNI.

Per quanto riguarda il trattamento dei dati, esso viene effettuato in modo da garantire la sicurezza e riservatezza degli stessi mediante:

- strumenti manuali - strumenti informatici.

Nel caso in cui non venisse accordato il consenso al trattamento dei dati si segnala che verranno meno le prestazioni richieste di cui al punto precedente senza che UNI possa essere tenuto responsabile per il disservizio. Infine, come previsto dall'art. 7 del DLgs. 196/2003, si comunica al conferente dati che è in suo diritto accedere ai propri dati per consultarli, aggiornarli, cancellarli nonché opporsi al loro trattamento per legittimi motivi.

Trattamento dei dati personali – Consenso ex artt. 23,24,25 DLgs. 196/2003

Il sottoscritto, dato atto di avere ricevuto l'informativa prevista all'art. 13 del DLgs. 196/2003 in materia di tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, espressamente garantisce il suo consenso ai sensi degli articoli 23, 24, 25 del summenzionato decreto (inclusivo di raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione, distruzione) secondo i termini della summenzionata informativa e nei limiti ivi indicati, dei propri dati personali acquisiti o che saranno acquisiti in futuro dall'UNI.

X

MENU

ReportAiri RicercaInnovazioneResponsabileLo scorso 14 dicembre a Roma CNR e AIRI (Associazione Italiana per la Ricerca Industriale) hanno presentato il “Report sulla Ricerca e Innovazione Responsabile”. Lo studio nasce da uno specifico accordo tra AIRI e CNR nell’ambito di un percorso che ha l’obiettivo strategico di promuovere in maniera opportuna, nell’ambito del sistema nazionale della Ricerca e Sviluppo, un concetto moderno dell’Innovazione in cui, accanto allo sviluppo tecnologico, diventa sempre più pressante dare risposte necessarie e sufficienti alle esigenze della collettività.

Al Tavolo tecnico ha partecipato per l’UNI Ruggero Lensi, Direttore Relazioni esterne, sviluppo e innovazione, oltre a rappresentanti di istituzioni (MIUR, INAIL), enti di ricerca (CNR, ENEA, Università La Sapienza), industria (AIRI, Unioncamere, Federchimica, CISE) e società civile (LSE).

Il Report analizza la situazione nazionale rispetto a quattro elementi fondamentali (normazione volontaria e cogente, Corporate Social Responsibility, valutazione della ricerca e Public Engagement) e fornisce indicazioni sulle azioni da intraprendere per sviluppare un ricerca e una innovazione sostenibili sul piano ambientale, sociale ed economico.

Il documento propone indicazioni operative per i policy makers, al fine di una prima razionalizzazione del sistema R&D italiano e di un suo corretto inserimento nel più ampio contesto europeo della “Science with and for Society”.

Report sulla Ricerca e Innovazione Responsabile (novembre 2015)

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.