Stampa 

“Attività professionali non regolamentate - Figura professionale del personale addetto alle attività di sorveglianza degli impianti di distribuzione del gas naturale - Requisiti di conoscenza, abilità e competenza” è il titolo del progetto di norma E01129160 di competenza del Comitato Italiano Gas entrato nella fase dell’inchiesta finale UNI.

La futura norma intende definire i requisiti, in termini di conoscenza, abilità e competenza, relativi all’attività professionale di coloro che svolgono attività di sorveglianza in campo sugli impianti di distribuzione di gas naturale, al fine di mantenerne la sicurezza e l’efficienza e per assicurare la continuità del servizio.

Nella descrizione dell’attività professionale vengono distinti quattro differenti profili specialistici: addetto alle verifiche di primo impianto (Tipo I); addetto alla conduzione (Tipo II); addetto alla manutenzione/messa in servizio/messa fuori servizio (Tipo III); addetto alle verifiche di integrità (Tipo IV).

L'inchiesta pubblica finale terminerà il 18 gennaio 2016. Sino a quella data chiunque fosse interessato può consultare il testo integrale del progetto e inviare i propri commenti utilizzando l’apposito modulo online (NORMAZIONE > UNI: inchiesta pubblica finale).

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.