Compila i campi per il download gratuito della UNI/PdR richiesta





Si No


Trattamento dei dati personali – informativa ex art.13 DLgs. 196/2003

Ai sensi dell'articolo 13 del DLgs. 196/2003, UNI - titolare del trattamento dei dati, domiciliato in via Sannio 2 - 20137 Milano - informa che i dati richiesti sono raccolti e trattati per finalità di:

- verifica che non vengano violate le norme sul diritto d’autore - informazione e promozione commerciale di prodotti e servizi UNI - indagini di mercato inerenti le attività UNI.

Per quanto riguarda il trattamento dei dati, esso viene effettuato in modo da garantire la sicurezza e riservatezza degli stessi mediante:

- strumenti manuali - strumenti informatici.

Nel caso in cui non venisse accordato il consenso al trattamento dei dati si segnala che verranno meno le prestazioni richieste di cui al punto precedente senza che UNI possa essere tenuto responsabile per il disservizio. Infine, come previsto dall'art. 7 del DLgs. 196/2003, si comunica al conferente dati che è in suo diritto accedere ai propri dati per consultarli, aggiornarli, cancellarli nonché opporsi al loro trattamento per legittimi motivi.

Trattamento dei dati personali – Consenso ex artt. 23,24,25 DLgs. 196/2003

Il sottoscritto, dato atto di avere ricevuto l'informativa prevista all'art. 13 del DLgs. 196/2003 in materia di tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, espressamente garantisce il suo consenso ai sensi degli articoli 23, 24, 25 del summenzionato decreto (inclusivo di raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione, distruzione) secondo i termini della summenzionata informativa e nei limiti ivi indicati, dei propri dati personali acquisiti o che saranno acquisiti in futuro dall'UNI.

X

MENU

intervista paganoTematiche inerenti la luce e l'illuminazione nei settori della visione, della fotometria e della colorimetria, coinvolgenti la radiazione naturale e artificiale nelle regioni spettrali dell'ultravioletto, del visibile e dell'infrarosso, con riferimento ai campi applicativi che interessano tutte le utilizzazioni della luce all'interno e all'esterno, compresi gli effetti ambientali ed estetici: sono questi i campi di intervento della Commissione tecnica Luce e illuminazione attiva in UNI da oltre 40 anni.

Oltre all’attività normativa nazionale la Commissione UNI interfaccia i lavori di un analogo comitato europeo, il CEN/TC 169 “Light and lighting” - strutturato a sua volta in ben 13 gruppi di lavoro - e dell’omonimo comitato internazionale ISO/TC 274.

 Proprio recentemente due di questi gruppi di lavoro europei, il WG 2 "Lighting of work places" e il WG 9 "Energy performance of buildings" si sono riuniti a Milano per un aggiornamento dei lavori in corso. Ne abbiamo parlato con Fabio Pagano, presidente della Commissione UNI Luce e illuminazione ed esperto che partecipa ai tavoli di lavoro europei e internazionali.

 “Il WG 2 – spiega Fabio Pagano - sta aggiornando la Parte 1 della norma UNI EN 12464 che riguarda le prestazioni illuminotecniche dei luoghi di lavoro … una revisione che si è resa necessaria anche per tenere in considerazione i risultati di recenti studi sugli effetti che la luce ha sulle persone”.

 “Il WG 9 invece - prosegue Pagano - ha praticamente concluso la revisione della UNI EN 15193 sui requisiti energetici per l’illuminazione negli edifici, una norma che fornisce un metodo di calcolo della prestazione energetica dell’impianto di illuminazione da utilizzare per la certificazione energetica”.

L’intervista completa a Fabio Pagano è disponibile sul nostro canale YouTube (Playlist: “Edilizia e costruzioni”).

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.