Compila i campi per il download gratuito della UNI/PdR richiesta





Si No


Trattamento dei dati personali – informativa ex art.13 DLgs. 196/2003

Ai sensi dell'articolo 13 del DLgs. 196/2003, UNI - titolare del trattamento dei dati, domiciliato in via Sannio 2 - 20137 Milano - informa che i dati richiesti sono raccolti e trattati per finalità di:

- verifica che non vengano violate le norme sul diritto d’autore - informazione e promozione commerciale di prodotti e servizi UNI - indagini di mercato inerenti le attività UNI.

Per quanto riguarda il trattamento dei dati, esso viene effettuato in modo da garantire la sicurezza e riservatezza degli stessi mediante:

- strumenti manuali - strumenti informatici.

Nel caso in cui non venisse accordato il consenso al trattamento dei dati si segnala che verranno meno le prestazioni richieste di cui al punto precedente senza che UNI possa essere tenuto responsabile per il disservizio. Infine, come previsto dall'art. 7 del DLgs. 196/2003, si comunica al conferente dati che è in suo diritto accedere ai propri dati per consultarli, aggiornarli, cancellarli nonché opporsi al loro trattamento per legittimi motivi.

Trattamento dei dati personali – Consenso ex artt. 23,24,25 DLgs. 196/2003

Il sottoscritto, dato atto di avere ricevuto l'informativa prevista all'art. 13 del DLgs. 196/2003 in materia di tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, espressamente garantisce il suo consenso ai sensi degli articoli 23, 24, 25 del summenzionato decreto (inclusivo di raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione, distruzione) secondo i termini della summenzionata informativa e nei limiti ivi indicati, dei propri dati personali acquisiti o che saranno acquisiti in futuro dall'UNI.

X

MENU

Si scrive che manager è colui che risolve i problemi nell’ambito della propria responsabilità. Ogni giorno ognuno di noi è chiamato a rispondere alla domanda    “come posso risolvere questo problema ?” e, come è risaputo, questo interrogativo ci viene continuamente posto non solo nella vita aziendale, ma in ogni aspetto della nostra esperienza privata. Molti affermano che la nostra vita sia un percorso intessuto di problemi ai quali dobbiamo fornire una risposta la più risolutiva possibile. Il problem solving è un metodo per gestire i rischi e ricercare la soluzione ai problemi che continuamente ci vengono posti. Esistono infinite metodologie che vanno dall’intuizione alla risoluzione di complesse operazioni matematiche. In questa giornata di formazione si andrà alla ricerca di soluzioni scientifiche di “buon senso” che possano essere applicate immediatamente ma che nello stesso tempo abbiano una struttura e un’esperienza verificata ed applicata  da moltissimi anni ed in moltissime occasioni. Sono caduti i miti delle scienze matematiche come se la decisione fosse un’applicazione di complesse funzioni: questo non significa escludere un calcolo statistico o ricordarsi dei  “corsi e ricorsi storici”. Il seminario è un insieme di esperienze continuamente vissute, cercando la soluzione più idonea al problema da affrontare.

Mentre il problem solving (Milano, 23 novembre) si occupa di trovare la migliore soluzione al problema: “fare la cosa giusta” (concetto di efficacia); il decision making (Milano 24 novembre) si occupa di gestire la soluzione decidendo nel modo migliore possibile: “fare le cose bene” (concetto di efficienza). In Italia avere dei problemi che comportano delle decisioni è visto in chiave negativa, mentre nei paesi anglosassoni la difficoltà è valutata come una sfida per ottenere il successo. La creazione della decisione è una funzione complessa data da argomenti quali: l’urgenza e l’importanza, stress e cambiamento, decisioni reali e false, stili decisionali ecc. Esistono, come in molte esperienze, un approccio intuitivo ed uno razionale. Si presentano diversi modelli molto semplici e concreti che possono essere applicati immediatamente a vantaggio dei problemi da risolvere. Con l’uso di semplici modelli, sperimentati da moltissimo tempo e nei più svariati casi, si giunge all’applicazione di metodi che permettono di prendere delle decisioni nella maggior parte delle esperienze vissute.

Di entrambi questi aspetti si occupano i corsi del 23 (vedi scheda >>)  e 24 novembre (vedi scheda >>) a Milano e si rivolgono a a tutti coloro che devonoprendere decisioni in azienda come nella vita.

Centro Formazione UNI
tel. 02 70024379 oppure 70024228, fax 02 70024411
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.