Compila i campi per il download gratuito della UNI/PdR richiesta





Si No


Trattamento dei dati personali – informativa ex art.13 DLgs. 196/2003

Ai sensi dell'articolo 13 del DLgs. 196/2003, UNI - titolare del trattamento dei dati, domiciliato in via Sannio 2 - 20137 Milano - informa che i dati richiesti sono raccolti e trattati per finalità di:

- verifica che non vengano violate le norme sul diritto d’autore - informazione e promozione commerciale di prodotti e servizi UNI - indagini di mercato inerenti le attività UNI.

Per quanto riguarda il trattamento dei dati, esso viene effettuato in modo da garantire la sicurezza e riservatezza degli stessi mediante:

- strumenti manuali - strumenti informatici.

Nel caso in cui non venisse accordato il consenso al trattamento dei dati si segnala che verranno meno le prestazioni richieste di cui al punto precedente senza che UNI possa essere tenuto responsabile per il disservizio. Infine, come previsto dall'art. 7 del DLgs. 196/2003, si comunica al conferente dati che è in suo diritto accedere ai propri dati per consultarli, aggiornarli, cancellarli nonché opporsi al loro trattamento per legittimi motivi.

Trattamento dei dati personali – Consenso ex artt. 23,24,25 DLgs. 196/2003

Il sottoscritto, dato atto di avere ricevuto l'informativa prevista all'art. 13 del DLgs. 196/2003 in materia di tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, espressamente garantisce il suo consenso ai sensi degli articoli 23, 24, 25 del summenzionato decreto (inclusivo di raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione, distruzione) secondo i termini della summenzionata informativa e nei limiti ivi indicati, dei propri dati personali acquisiti o che saranno acquisiti in futuro dall'UNI.

X

MENU

china euLe organizzazioni europee di normazione – CEN, CENELEC ed ETSI – presentano il nuovo sito web per la terza fase del progetto Seconded European Standardization Expert in China (SESEC), finanziato anche dalla Commissione Europea e dall’Associazione europea di libero scambio. Il sito www.sesec.eu rappresenta una fonte affidabile di informazioni sui sistemi di normazione di Cina ed Europa, di particolare utilità per le imprese europee che intendono intraprendere attività commerciali in Cina (e viceversa).

Il “SESEC project”, lanciato originariamente nel 2006, sostiene il dialogo tra le Organizzazioni europee di normazione (ESOs) e l’Ente normatore cinese SAC (Standardization Administration of the People’s Republic of China). Scopo del progetto è migliorare la reciproca comprensione dei sistemi di normazione, promuovere la cooperazione tra i soggetti interessati e incoraggiare l’adozione in Cina di norme europee e internazionali per facilitare l’accesso al mercato e favorire gli scambi commerciali Europa-Cina.

Le aree individuate come prioritarie nel progetto SESEC sono: Internet of Things (IoT) e comunicazione machine-to-machine (M2M), reti e servizi di comunicazione, sicurezza informatica e identità digitale, Smart Cities (compresi i trasporti, le reti elettriche e le misurazioni dei risparmi conseguibili), prodotti elettrici ed elettronici, sicurezza generale dei prodotti, dispositivi medici, prodotti cosmetici, gestione dell’energia e protezione ambientale (compresi l’eco-design, l’etichettatura e le prestazioni ambientali degli edifici).

Oltre a fornire le informazioni di carattere generale sulla normazione europea e cinese, il sito sesec.eu permette ai visitatori di seguire le attività del progetto e di accedere alle notizie (newsletter, report e presentazioni), che offrono spunti significativi sugli sviluppi tecnici e normativi e gli aggiornamenti legati all’attività di normazione.

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.