Compila i campi per il download gratuito della UNI/PdR richiesta





Si No


Trattamento dei dati personali – informativa ex art.13 DLgs. 196/2003

Ai sensi dell'articolo 13 del DLgs. 196/2003, UNI - titolare del trattamento dei dati, domiciliato in via Sannio 2 - 20137 Milano - informa che i dati richiesti sono raccolti e trattati per finalità di:

- verifica che non vengano violate le norme sul diritto d’autore - informazione e promozione commerciale di prodotti e servizi UNI - indagini di mercato inerenti le attività UNI.

Per quanto riguarda il trattamento dei dati, esso viene effettuato in modo da garantire la sicurezza e riservatezza degli stessi mediante:

- strumenti manuali - strumenti informatici.

Nel caso in cui non venisse accordato il consenso al trattamento dei dati si segnala che verranno meno le prestazioni richieste di cui al punto precedente senza che UNI possa essere tenuto responsabile per il disservizio. Infine, come previsto dall'art. 7 del DLgs. 196/2003, si comunica al conferente dati che è in suo diritto accedere ai propri dati per consultarli, aggiornarli, cancellarli nonché opporsi al loro trattamento per legittimi motivi.

Trattamento dei dati personali – Consenso ex artt. 23,24,25 DLgs. 196/2003

Il sottoscritto, dato atto di avere ricevuto l'informativa prevista all'art. 13 del DLgs. 196/2003 in materia di tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, espressamente garantisce il suo consenso ai sensi degli articoli 23, 24, 25 del summenzionato decreto (inclusivo di raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione, distruzione) secondo i termini della summenzionata informativa e nei limiti ivi indicati, dei propri dati personali acquisiti o che saranno acquisiti in futuro dall'UNI.

X

MENU

locandina roma10nov2015Nel momento in cui il Paese ha bisogno di tutti gli strumenti utili per tornare a essere competitivo, riprendere a crescere e conquistare nuovi mercati, la normazione deve essere riconosciuta come strumento di politica economica e in quanto tale valorizzata dalle Istituzioni.

Purtroppo la situazione attuale non corrisponde agli auspici: ne discuteremo con i principali stakeholder economici (Giorgio Squinzi - Confindustria, Daniele Vaccarino - R.ETE. Imprese Italia, Armando Zambrano - Rete Professioni Tecniche…) e i rappresentanti delle Istituzioni (Massimo De Felice - INAIL, Simona Vicari - Ministero dello Sviluppo Economico, Ignazio Abrignani ed Ermete Realacci - Camera dei Deputati, Manuela Granaiola - Senato…) nel convegno:

 

Quale ruolo per la normazione tecnica volontaria nella politica economica nazionale?
10 novembre 2015, ore 10.30
Sala degli Arazzi - Ministero dello Sviluppo Economico
Roma, Via Veneto 33

Programma

Scopo della normazione è contribuire al miglioramento del sistema socioeconomico, fornendo gli strumenti di supporto all’innovazione e alla competitività: recenti studi quantificano fino al 1% del PIL gli effetti della normazione nei Paesi in cui l’applicazione è consolidata (Germania, Francia, Gran Bretagna).
Inoltre i valori caratteristici della normazione - consensualità, democraticità, trasparenza - rendono le norme espressione di un diritto mite, la cui applicazione si può integrare con la regolamentazione cogente, in una logica di semplificazione, efficacia, efficienza, misurazione e valutazione della performance delle Pubbliche Amministrazioni a vantaggio della Società.

Fare normazione significa definire “come fare bene le cose”: partecipare al convegno è il primo passo!

La partecipazione è gratuita, previa iscrizione on-line all’indirizzo
http://bit.ly/UNI10nov2015 entro il 5 novembre.
Le iscrizioni verranno accolte fino al raggiungimento della capienza della sala.

Per informazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.