Stampa 

I modelli sulla responsabilità amministrativa, i programmi per la conformità (compliance programme) hanno l’obiettivo di ridurre i rischi, tutelare il valore delle aziende e gestire la responsabilità dei manager. In Italia tali aspetti sono regolati dal D.lgs 231/01 che introduce nel nostro ordinamento la responsabilità “penale” diretta delle imprese e delle organizzazioni e si affianca a quella delle persone singole. Questo significa  che, se si verificano specifici reati, anche l’impresa po’ subire sanzioni, come l’interdizione dagli appalti o la sospensione delle licenze  dall’attività. I reati inclusi nel decreto riguardano aspetti come la sicurezza sui luoghi di lavoro, l’ambiente, la corruzione nelle gare pubbliche, la redazione del bilancio, la frode in commercio, il copyright. Il decreto, quindi coinvolge tutte le imprese anche quelle di minori dimensioni. Applicare i modelli organizzativi previsti dal D.lgs 231/01 permette di ridurre le responsabilità e rischi: ogni azienda deve perciò verificare seriamente i benefici derivanti da una corretta applicazione sia in termini di opportunità di lavoro (per es. appalti pubblici) sia di responsabilità. Il 21 luglio 2014 il Ministero della Giustizia ha approvato in via definitiva le nuove Linee guida di Confindustria per la costruzione dei modelli di organizzazione, gestione e controllo ai sensi del D.lgs 231 del 2001. Queste nuove indicazioni implicano una attenta analisi dei Modelli esistenti e nuova attività di formazione e informazione.

Il corso “Applicare i modelli D. Lgs. 231/01in modo semplice ed efficace” in programma a Roma il 13 ottobre può essere completato con l’attività formativa sulle verifiche ed audit in materia di Decreto legislativo 231 del 2001 “Audit  e controlli sui modelli di organizzazione e gestione previsti dal D. Lgs. 231/01” a calendario il giorno successivo,il 14 ottobre, sempre a Roma.

Centro Formazione UNI
tel. 02 70024379 oppure 70024228, fax 02 70024411
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.