Compila i campi per il download gratuito della UNI/PdR richiesta





Si No


Trattamento dei dati personali – informativa ex art.13 DLgs. 196/2003

Ai sensi dell'articolo 13 del DLgs. 196/2003, UNI - titolare del trattamento dei dati, domiciliato in via Sannio 2 - 20137 Milano - informa che i dati richiesti sono raccolti e trattati per finalità di:

- verifica che non vengano violate le norme sul diritto d’autore - informazione e promozione commerciale di prodotti e servizi UNI - indagini di mercato inerenti le attività UNI.

Per quanto riguarda il trattamento dei dati, esso viene effettuato in modo da garantire la sicurezza e riservatezza degli stessi mediante:

- strumenti manuali - strumenti informatici.

Nel caso in cui non venisse accordato il consenso al trattamento dei dati si segnala che verranno meno le prestazioni richieste di cui al punto precedente senza che UNI possa essere tenuto responsabile per il disservizio. Infine, come previsto dall'art. 7 del DLgs. 196/2003, si comunica al conferente dati che è in suo diritto accedere ai propri dati per consultarli, aggiornarli, cancellarli nonché opporsi al loro trattamento per legittimi motivi.

Trattamento dei dati personali – Consenso ex artt. 23,24,25 DLgs. 196/2003

Il sottoscritto, dato atto di avere ricevuto l'informativa prevista all'art. 13 del DLgs. 196/2003 in materia di tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, espressamente garantisce il suo consenso ai sensi degli articoli 23, 24, 25 del summenzionato decreto (inclusivo di raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione, distruzione) secondo i termini della summenzionata informativa e nei limiti ivi indicati, dei propri dati personali acquisiti o che saranno acquisiti in futuro dall'UNI.

X

MENU

Scoprire i molti modi in cui le norme tecniche possono essere di supporto alle politiche pubbliche: questo l’obiettivo dell’evento organizzato da IEC, ISO e UNECE (United Nations Economic Commission for Europe) il 2 e il 3 novembre prossimo a Ginevra e che ha per titolo “Using and referencing International Standards to support public policy – Conference and Training”.

Si tratta di un’occasione unica per mettere a confronto politici, legislatori e amministratori pubblici da un lato ed esperti e tecnici della normazione tecnica dall’altro, per favorire quello scambio di esperienze, punti di vista e "best practise" che può diventare una autentica chiave di volta per lo sviluppo e l’innovazione.
Un appuntamento significativo anche perché avvicina due mondi – quello della normazione tecnica volontaria e quello della gestione della cosa pubblica – che spesso ancora faticano a riconoscere le enormi potenzialità che possono nascere dalla loro concreta sinergia.

La crescente globalizzazione dei mercati e l’ampliarsi dei commerci rende sempre più necessario promuovere una adeguata cooperazione normativa, e sono molti i settori in cui tale cooperazione risulta particolarmente positiva: dispositivi medici; gestione ambientale; prodotti alimentari; trasporti ferroviari; tecnologia marittima; servizi energetici; automotive…

Gli appuntamenti in calendario a Ginevra sono due: lunedì 2 novembre si terrà una conferenza ospitata presso la sede dell’UNECE, mentre martedì 3 avrà luogo una mezza giornata di formazione presso gli uffici centrali dell’ISO.
La partecipazione è gratuita, sino ad esaurimento dei posti.
Ulteriori informazioni sono disponibili alla pagina web www.iso.org/policy2015.

Per ciascuno dei due eventi è necessaria una specifica registrazione.
Per informazioni, contattare Belinda Cleeland: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. .

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.