Compila i campi per il download gratuito della UNI/PdR richiesta





Si No


Trattamento dei dati personali – informativa ex art.13 DLgs. 196/2003

Ai sensi dell'articolo 13 del DLgs. 196/2003, UNI - titolare del trattamento dei dati, domiciliato in via Sannio 2 - 20137 Milano - informa che i dati richiesti sono raccolti e trattati per finalità di:

- verifica che non vengano violate le norme sul diritto d’autore - informazione e promozione commerciale di prodotti e servizi UNI - indagini di mercato inerenti le attività UNI.

Per quanto riguarda il trattamento dei dati, esso viene effettuato in modo da garantire la sicurezza e riservatezza degli stessi mediante:

- strumenti manuali - strumenti informatici.

Nel caso in cui non venisse accordato il consenso al trattamento dei dati si segnala che verranno meno le prestazioni richieste di cui al punto precedente senza che UNI possa essere tenuto responsabile per il disservizio. Infine, come previsto dall'art. 7 del DLgs. 196/2003, si comunica al conferente dati che è in suo diritto accedere ai propri dati per consultarli, aggiornarli, cancellarli nonché opporsi al loro trattamento per legittimi motivi.

Trattamento dei dati personali – Consenso ex artt. 23,24,25 DLgs. 196/2003

Il sottoscritto, dato atto di avere ricevuto l'informativa prevista all'art. 13 del DLgs. 196/2003 in materia di tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, espressamente garantisce il suo consenso ai sensi degli articoli 23, 24, 25 del summenzionato decreto (inclusivo di raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione, distruzione) secondo i termini della summenzionata informativa e nei limiti ivi indicati, dei propri dati personali acquisiti o che saranno acquisiti in futuro dall'UNI.

X

MENU

I profili professionali per l’ICT e le e-Competence sono concetti complementari costruiti per supportare lo sviluppo e la gestione di una comunità professionale ICT nell’Unione Europea. Molti stakeholder hanno interesse ad avere una piattaforma comune per la selezione del personale, lo sviluppo, l’addestramento e la formazione, la certificazione e la qualificazione dei professionisti del settore.

Dal titolo comune “Attività professionali non regolamentate - Profili professionali per l’ICT”, tre progetti di interesse UNINFO si trovano dal 3 agosto a giovedì 1 ottobre nella importante fase dell’inchiesta pubblica finale UNI. Nello specifico essi riguardano:

  • “Parte 1: Metodologia per la costruzione di profili professionali basati sul sistema e-CF” (progetto E14D00031)
  • “Parte 2: Profili professionali di seconda generazione” (progetto E14D00032)
  • “Parte 4: Profili professionali relativi alla sicurezza delle informazioni” (progetto E14D00034).

La Parte 1 (progetto E14D00031) nasce come proposta per normare la costruzione di profili professionali basati sul sistema e-CF e i profili stessi di generazione 2 e di generazione 3, al fine di facilitarne e uniformarne l’applicazione in differenti contesti operativi che possono differenziarsi per tecnologia e problematiche applicative. L’utilizzo del documento intende garantire una precisa identificazione di competenze e abilità richieste per le singole figure professionali ICT operanti nei diversi settori nonché per la creazione di nuovi profili secondo un modello condiviso.
La futura norma ha lo scopo di supportare la definizione dei profili professionali e mira a diffondere l’utilizzo della UNI 11506 e a costituire un punto di riferimento per la predisposizione di leggi, regolamenti e altre norme tecniche sia in materia di attività professionali non regolamentate operanti nel settore ICT ai sensi della Legge 14 gennaio 2013, n. 4, sia in materia di attività professionali regolamentate in ordini o collegi, di cui al Decreto 7 agosto 2012, n. 137.

Il secondo progetto E14D00032 (Parte 2) recepisce parte del lavoro definito in ambito europeo all’interno del contesto dell’European e-Competence Framework, proseguendo nell’approccio iniziato con la pubblicazione della UNI 11506. I profili di seconda generazione sono generici e semplici, studiati in modo da renderne possibile l’utilizzo da parte di tutte le organizzazioni ICT, indipendentemente dalla loro dimensione, struttura e dalle politiche di tipo “make or buy”. Essi sono in effetti di natura trasversale rispetto alle specificità settoriali esistenti nello stesso ambito dell’ICT. I profili definiti, in quanto elementi qualificanti dell'attività svolte dai soggetti che esercitano le professioni corrispondenti in ambito ICT, possono costituire la base di valutazione all’interno di appropriati schemi di certificazione delle persone.

Infine, nella Parte 3 (progetto E14D00034) si definiscono i requisiti relativi all’attività professionale dei soggetti operanti nell’ambito della sicurezza delle informazioni, professione intellettuale che viene esercitata a diversi livelli di complessità e in diversi contesti organizzativi, pubblici e privati. Detti requisiti sono specificati, a partire dai compiti e dalle attività specifiche identificate, in termini di conoscenza, abilità e competenza in conformità al Quadro Europeo delle Qualifiche (European Qualifications Framework ‐EQF). Le attività descritte sono quindi molteplici e riguardano gli aspetti tecnici, amministrativi, culturali e scientifici.

I tre progetti termineranno l’inchiesta pubblica finale il 1 ottobre 2015.
Sino a quella data chiunque fosse interessato può scaricare online i documenti e inviare i propri commenti, utilizzando l’apposito form disponibile nella pagina web UNI: inchiesta pubblica finale.

 


 

Ricordiamo che anche il progetto E14D00033 “Attività professionali non regolamentate - Profili professionali per l’ICT - Parte 3: Profili professionali relativi alle professionalità operanti nel Web” si trova nella fase dell'inchiesta finale, che terminerà però il 3 settembre prossimo (>> vai all'articolo pubblicato).

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.