Compila i campi per il download gratuito della UNI/PdR richiesta





Si No


Trattamento dei dati personali – informativa ex art.13 DLgs. 196/2003

Ai sensi dell'articolo 13 del DLgs. 196/2003, UNI - titolare del trattamento dei dati, domiciliato in via Sannio 2 - 20137 Milano - informa che i dati richiesti sono raccolti e trattati per finalità di:

- verifica che non vengano violate le norme sul diritto d’autore - informazione e promozione commerciale di prodotti e servizi UNI - indagini di mercato inerenti le attività UNI.

Per quanto riguarda il trattamento dei dati, esso viene effettuato in modo da garantire la sicurezza e riservatezza degli stessi mediante:

- strumenti manuali - strumenti informatici.

Nel caso in cui non venisse accordato il consenso al trattamento dei dati si segnala che verranno meno le prestazioni richieste di cui al punto precedente senza che UNI possa essere tenuto responsabile per il disservizio. Infine, come previsto dall'art. 7 del DLgs. 196/2003, si comunica al conferente dati che è in suo diritto accedere ai propri dati per consultarli, aggiornarli, cancellarli nonché opporsi al loro trattamento per legittimi motivi.

Trattamento dei dati personali – Consenso ex artt. 23,24,25 DLgs. 196/2003

Il sottoscritto, dato atto di avere ricevuto l'informativa prevista all'art. 13 del DLgs. 196/2003 in materia di tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, espressamente garantisce il suo consenso ai sensi degli articoli 23, 24, 25 del summenzionato decreto (inclusivo di raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione, distruzione) secondo i termini della summenzionata informativa e nei limiti ivi indicati, dei propri dati personali acquisiti o che saranno acquisiti in futuro dall'UNI.

X

MENU

copolco2015Dal 12 al 14 maggio si terrà in Svizzera, a Ginevra, ospitata da SNV (Swiss Association for Standardization), la 37a riunione plenaria dell’ISO COPOLCO, il Comitato che - in seno all'Organismo internazionale di normazione - si occupa di promuovere gli interessi dei consumatori nelle attività tecniche di normazione volontaria.

Il workshop, in programma il 13 maggio, è aperto a tutti e tratterà un tema di grande rilevanza:
“The connected consumer in 2020: empowerment through standards”.

Il cloud computing, l’Internet degli oggetti (IoT, dall’acronimo inglese “Internet of Things”), i social media sono solo alcuni esempi di sviluppo che hanno trasformato il modo in cui trattiamo i nostri dati personali. Mentre l’acquisto di beni e servizi online è già di utilizzo comune in molte parti del mondo, i consumatori oggi si affidano sempre più ai social media e a piattaforme interattive per usi personali e commerciali. Ciò ha rivoluzionato il mercato attraverso nuovi modelli di business in cui i consumatori si ritrovano fornitori e utenti finali.

Cosa significa questo per la privacy e la protezione dei nostri dati personali? Quali sono le condizioni per creare benefici e opportunità, riducendo al minimo rischi ed esiti indesiderati?
L’obiettivo del workshop è quello di comprendere come le norme internazionali possono contribuire alla salvaguardia dei consumatori nei confronti del web, soprattutto per quanto riguarda la protezione dei dati, le pratiche di commercio innovative e la relazione business-to-consumer nell’era IoT.

Dalla semplice ricerca di informazioni, il web si è evoluto gestendo le modalità in cui interagiamo con esso, ci connettiamo, il nostro mondo fisico (telefoni, orologi, dispositivi medici, ospedali…). Con le connessioni wireless e i cellulari usiamo Internet a nostro vantaggio. Nei paesi in via di sviluppo, l’IoT ha dato a molte persone opportunità di istruzione che altrimenti sarebbero state inaccessibili; ha permesso di mobilitare risorse in aiuto alle vittime di catastrofi naturali; ha rivoluzionato il personal banking, gli acquisti, i viaggi.

Hanno le norme un ruolo per migliorare l’esperienza dei consumatori con il www? ITU-International Telecommunication Union pensa di si, in termini di privacy, riservatezza, consenso informato e sicurezza.

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.