Compila i campi per il download gratuito della UNI/PdR richiesta





Si No


Trattamento dei dati personali – informativa ex art.13 DLgs. 196/2003

Ai sensi dell'articolo 13 del DLgs. 196/2003, UNI - titolare del trattamento dei dati, domiciliato in via Sannio 2 - 20137 Milano - informa che i dati richiesti sono raccolti e trattati per finalità di:

- verifica che non vengano violate le norme sul diritto d’autore - informazione e promozione commerciale di prodotti e servizi UNI - indagini di mercato inerenti le attività UNI.

Per quanto riguarda il trattamento dei dati, esso viene effettuato in modo da garantire la sicurezza e riservatezza degli stessi mediante:

- strumenti manuali - strumenti informatici.

Nel caso in cui non venisse accordato il consenso al trattamento dei dati si segnala che verranno meno le prestazioni richieste di cui al punto precedente senza che UNI possa essere tenuto responsabile per il disservizio. Infine, come previsto dall'art. 7 del DLgs. 196/2003, si comunica al conferente dati che è in suo diritto accedere ai propri dati per consultarli, aggiornarli, cancellarli nonché opporsi al loro trattamento per legittimi motivi.

Trattamento dei dati personali – Consenso ex artt. 23,24,25 DLgs. 196/2003

Il sottoscritto, dato atto di avere ricevuto l'informativa prevista all'art. 13 del DLgs. 196/2003 in materia di tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, espressamente garantisce il suo consenso ai sensi degli articoli 23, 24, 25 del summenzionato decreto (inclusivo di raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione, distruzione) secondo i termini della summenzionata informativa e nei limiti ivi indicati, dei propri dati personali acquisiti o che saranno acquisiti in futuro dall'UNI.

X

MENU

cover 7129Un pacchetto di sei progetti di norma sugli impianti a gas, di interesse CIG, entra nella fondamentale fase dell’inchiesta pubblica finale UNI. Sino al 26 giugno 2015 – data di fine inchiesta – sarà possibile inviare i propri commenti (>> vai al DB UNI: Inchiesta pubblica finale).

I primi cinque documenti dal titolo comune “Impianti a gas per uso domestico e similare alimentati da rete di distribuzione - Progettazione, installazione e messa in servizio” si applicano agli impianti domestici e similari per l'utilizzazione dei gas combustibili appartenenti alla 1a, 2a e 3a famiglia di cui alla UNI EN 437 e alimentati da rete di distribuzione di cui alla UNI 9165 e UNI 10682. Essi vanno a sostituire le norme della serie UNI 7129:2008 parti da 1 a 4, le UNI/TS 11340:2009, 11343:2009,11147:2008 e laUNI 11071:2003.

Il progetto E01089441 "Parte 1: Impianto interno" fissa i criteri per la costruzione e i rifacimenti di impianti interni o parte di essi, asserviti ad apparecchi utilizzatori aventi singola portata termica nominale massima non maggiore di 35 kW. Rispetto all’edizione precedente: aggiornati i riferimenti normativi, spostati nella norma terminologica i termini e le definizioni, inglobati i requisiti relativi ai “nuovi” materiali quali: sistemi di tubi semirigidi corrugati di acciaio inossidabile rivestito(CSST), sistemi di tubazioni multistrato metallo-plastici e sistemi di giunzione a raccordi a pressare per tubi metallici.

Il documento E01089442 "Parte 2: Installazione degli apparecchi di utilizzazione, ventilazione e aerazione dei locali di installazione" definisce i criteri per l'installazione di apparecchi aventi singola portata termica nominale non maggiore di 35 kW e per la realizzazione della ventilazione e/o aerazione dei locali di installazione. Aggiornati i riferimenti normativi, spostati nella norma terminologica i termini e le definizioni e aggiornati e chiariti i requisiti relativi all'installazione degli apparecchi di utilizzazione. Divenuta infine normativa l'appendice A "Metodologia di calcolo per determinare la sezione totale netta delle aperture di ventilazione".

“Parte 3: Sistemi di evacuazione dei prodotti della combustione” (progetto E01089443) definisce i criteri per la progettazione e l’installazione dei sistemi di evacuazione dei prodotti della combustione asserviti ad apparecchi aventi singola portata termica nominale non maggiore di 35 kW. Anche qui sono stati aggiornati i riferimenti normativi e spostati nella norma terminologica i termini e le definizioni; sono state introdotte variazioni per i sistemi intubati e introdotti i requisiti relativi alle canne fumarie collettive in pressione positiva.

Il quarto progetto E01089444 “Parte 4: Messa in servizio degli impianti/apparecchi” definisce i criteri per la messa in servizio sia degli apparecchi di utilizzazione (in impianti nuovi o esistenti) aventi singola portata termica nominale non maggiore di 35 kW, sia degli impianti gas (o parte di essi) di nuova realizzazione o dopo un intervento di modifica o sostituzione di apparecchio. Rispetto all’edizione precedente: aggiornati i riferimenti normativi, spostati nella norma terminologica i termini e le definizioni, inglobati i requisiti aggiuntivi per la messa in servizio di apparecchi a condensazione e a bassa temperatura.

L’ultimo della serie, il progetto E01089445 "Parte 5: Sistemi per lo scarico delle condense", definisce le modalità per la raccolta e lo scarico delle condense prodotte dai generatori di calore a condensazione e a bassa temperatura e quelle che si formano nei sistemi di evacuazione dei prodotti della combustione.

Sostituisce la UNI 7128:2011 il documento E01089450 "Impianti a gas per uso civile - Termini e definizioni": oltre a rappresentare il riferimento per tutte le norme in materia di impianti gas per uso civile, la futura norma può costituire uno strumento di riferimento per l’applicazione della legislazione vigente in materia di impianti a gas. La futura norma stabilisce i termini e le definizioni relativi agli impianti civili per l’utilizzazione dei gas combustibili appartenenti alla 1a, 2a e 3a famiglia di cui alla UNI EN 437, a valle del punto di inizio, con l’obiettivo di unificarne la comprensione e razionalizzarne l’applicazione concreta. Con questa finalità sono stati redatti i termini e le definizioni riferiti agli impianti, ai loro componenti e accessori, agli apparecchi, ai sistemi per l’adduzione dell’aria comburente per il ricambio dell’aria e l’evacuazione dei prodotti della combustione, al settore edile, alle caratteristiche del combustibile, alle attività e agli operatori del settore nonché quelli relativi alle condizioni degli impianti e agli eventi. Rispetto all’edizione precedente è stato ampliato lo scopo e campo di applicazione, sono state inglobate le definizioni presenti nella serie UNI 7129 e sono state introdotte alcune nuove definizioni.

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.