Compila i campi per il download gratuito della UNI/PdR richiesta





Si No


Trattamento dei dati personali – informativa ex art.13 DLgs. 196/2003

Ai sensi dell'articolo 13 del DLgs. 196/2003, UNI - titolare del trattamento dei dati, domiciliato in via Sannio 2 - 20137 Milano - informa che i dati richiesti sono raccolti e trattati per finalità di:

- verifica che non vengano violate le norme sul diritto d’autore - informazione e promozione commerciale di prodotti e servizi UNI - indagini di mercato inerenti le attività UNI.

Per quanto riguarda il trattamento dei dati, esso viene effettuato in modo da garantire la sicurezza e riservatezza degli stessi mediante:

- strumenti manuali - strumenti informatici.

Nel caso in cui non venisse accordato il consenso al trattamento dei dati si segnala che verranno meno le prestazioni richieste di cui al punto precedente senza che UNI possa essere tenuto responsabile per il disservizio. Infine, come previsto dall'art. 7 del DLgs. 196/2003, si comunica al conferente dati che è in suo diritto accedere ai propri dati per consultarli, aggiornarli, cancellarli nonché opporsi al loro trattamento per legittimi motivi.

Trattamento dei dati personali – Consenso ex artt. 23,24,25 DLgs. 196/2003

Il sottoscritto, dato atto di avere ricevuto l'informativa prevista all'art. 13 del DLgs. 196/2003 in materia di tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, espressamente garantisce il suo consenso ai sensi degli articoli 23, 24, 25 del summenzionato decreto (inclusivo di raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione, distruzione) secondo i termini della summenzionata informativa e nei limiti ivi indicati, dei propri dati personali acquisiti o che saranno acquisiti in futuro dall'UNI.

X

MENU

Il CEN ha annunciato proprio in questi giorni l'avvio di un nuovo CEN Workshop – il CEN/WS 78 "Competence for dog training professional" – che lavorerà alla definizione dei requisiti minimi di competenza dei formatori cinofili, ovvero quelle figure professionali che si occupano dell'istruzione, educazione ed addestramento dei cani nei settori addestrativi/operativi, sociali, comportamentali e sportivi.

dogUna analisi della situazione attuale dell'intero comparto cinofilo italiano ed europeo ha messo in evidenza come il settore sia contraddistinto da molteplici realtà, a volte molto difformi tra loro e poco confrontabili per quanto riguarda la definizione delle competenze richieste ai diversi professionisti che operano sul mercato.
Scopo del CEN Workshop sarà quindi quello di elaborare un documento di riferimento di applicazione volontaria, un CEN Workshop Agreement (CWA), che individui e definisca le competenze dei "formatori cinofili" in termini di conoscenze e abilità, sulla base dei principi stabiliti nell'ambito della Raccomandazione del parlamento europeo e del consiglio relativo al Quadro europeo delle qualifiche per l'apprendimento permanente (EQF - European Qualification Framework). Tutto ciò anche nell'ottica di promuovere una competenza sempre aggiornata e in continuo miglioramento, dotando il mercato di professionisti preparati e competenti, per valorizzare al meglio la loro professionalità a favore di tutte le componenti del settore … a partire dai cani!

Si ricorda che i CEN Workshop (CEN/WS) sono gruppi di lavoro aperti a tutte le organizzazioni operanti all'interno o all'esterno dei confini europei, interessate alla definizione di documenti di riferimento di carattere particolarmente innovativo, i CEN Workshop Agreement (CWA), ufficialmente pubblicati dall'ente di normazione europeo (CEN).
Grazie ad un meccanismo snello, in linea con le necessità del mercato, i CEN/WS offrono l'opportunità ad ogni soggetto interessato di confrontarsi con altri stakeholder e di conseguire, attraverso i meccanismi del consenso e della trasparenza propri di tutte le attività di normazione volontaria, un risultato comune e condiviso.
I documenti sviluppati nell'ambito dei CEN Workshop, i CWA, sono documenti tecnici elaborati sulla base del consenso, che restano in vigore per tre anni. Al termine di questo periodo i partecipanti al CEN Workshop vengono chiamati a deciderne del futuro in termini di prolungamento della validità per altri tre anni, di modifica e ripubblicazione come nuovo documento, di ritiro o di trasformazione del CWA in una proposta di nuova attività normativa europea o internazionale, da sottoporre ai pertinenti Comitati Tecnici CEN o ISO.

Come per tutti i CEN Workshop, anche per il CEN/WS 78 tutte le organizzazioni che siano interessate ad approfondire e contribuire all'elaborazione di un documento che sia di riferimento per la definizione delle competenze dei formatori cinofili possono partecipare ai lavori.

Il primo appuntamento è fissato per il 5 maggio 2015 a Milano, presso la sede UNI.
Per maggiori informazioni sulle modalità di partecipazione è possibile contattare la Segreteria CEN/WS 78:
Elena Mocchio - Responsabile Ufficio Sviluppo Progetti
Direzione Relazioni Esterne, Sviluppo e Innovazione - UNI
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.