Compila i campi per il download gratuito della UNI/PdR richiesta





Si No


Trattamento dei dati personali – informativa ex art.13 DLgs. 196/2003

Ai sensi dell'articolo 13 del DLgs. 196/2003, UNI - titolare del trattamento dei dati, domiciliato in via Sannio 2 - 20137 Milano - informa che i dati richiesti sono raccolti e trattati per finalità di:

- verifica che non vengano violate le norme sul diritto d’autore - informazione e promozione commerciale di prodotti e servizi UNI - indagini di mercato inerenti le attività UNI.

Per quanto riguarda il trattamento dei dati, esso viene effettuato in modo da garantire la sicurezza e riservatezza degli stessi mediante:

- strumenti manuali - strumenti informatici.

Nel caso in cui non venisse accordato il consenso al trattamento dei dati si segnala che verranno meno le prestazioni richieste di cui al punto precedente senza che UNI possa essere tenuto responsabile per il disservizio. Infine, come previsto dall'art. 7 del DLgs. 196/2003, si comunica al conferente dati che è in suo diritto accedere ai propri dati per consultarli, aggiornarli, cancellarli nonché opporsi al loro trattamento per legittimi motivi.

Trattamento dei dati personali – Consenso ex artt. 23,24,25 DLgs. 196/2003

Il sottoscritto, dato atto di avere ricevuto l'informativa prevista all'art. 13 del DLgs. 196/2003 in materia di tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, espressamente garantisce il suo consenso ai sensi degli articoli 23, 24, 25 del summenzionato decreto (inclusivo di raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione, distruzione) secondo i termini della summenzionata informativa e nei limiti ivi indicati, dei propri dati personali acquisiti o che saranno acquisiti in futuro dall'UNI.

X

MENU

forumUNICIG2015Sono partiti i lavori di preparazione del Forum UNI-CIG 2015, un momento di confronto nazionale che oltre a focalizzare lo stato dell’arte, si pone l’obiettivo di sviluppare una panoramica a 360° delle prospettive della qualità del sistema gas in tutti i suoi segmenti di filiera, nel contesto determinato dalla recessione economica degli ultimi anni, proponendo una visione organica dei pertinenti modelli di filiera.

In materia di qualità del sistema gas sta emergendo un nuovo paradigma: l’imposizione istituzionale di obblighi di qualità crescenti che anticipano le dinamiche della domanda, in un contesto che non favorisce o addirittura preclude gli investimenti necessari, per la sussistenza di una decrescita economica e di mercato ormai ritenuta strutturale e per la quale le ipotesi di recupero restano al momento alquanto nebulose.
La situazione da un lato presenta un calo sensibile dei consumi di gas, ritornati in Italia i livelli del 1998, a cui si uniscono le difficili condizioni macroeconomiche e finanziarie, in particolare per quanto riguarda l’accesso al credito da parte delle imprese, specie delle PMI.
Dall’altro lato, le istituzioni europee e nazionali continuano a promuovere indirizzi legislativi e regolatori che richiedono a tutti gli operatori della filiera del gas significativi incrementi di qualità per i beni prodotti e i servizi forniti.
A ciò si devono aggiungere, nel nostro Paese, le politiche per lo sviluppo del biometano e degli usi diretti del GNL che pongono nuove e sfidanti problematiche in materia tecnica e di qualità.

La novità per l’edizione 2015? Attualità e maggiore interazione con tutti gli addetti ai lavori. Verranno infatti prese in considerazione anche memorie presentate da soggetti esterni al Comitato Tecnico del Forum: gli abstracts dovranno idealmente non superare i 6000 caratteri e il termine ultimo per la loro presentazione è il 31 maggio 2015.

Questi gli argomenti portanti già definiti dell’edizione 2015 del Forum UNI-CIG “Il sistema gas verso l’Europa. Come sostenere la “qualità” in tempo di crisi?”:

  • Dove va la legislazione europea e nazionale?
  • L’era matura della regolazione. Maggiore flessibilità per una qualità migliore dei servizi?
  • Cosa sta facendo la normazione del settore gas? Sicurezza e qualità un binomio inscindibile
  • Qualificazione e certificazione del personale
  • Biometano e GNL: tra approcci innovativi e controlli di sicurezza/qualità
  • Le statistiche degli incidenti ed emergenze da gas.

L’appuntamento con il Forum UNI-CIG 2015 è a Milano nei giorni 21 e 22 ottobre 2015 presso il Centro Congressi Fondazione Cariplo di via Romagnosi 8.

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.